Parco chiuso per Covid, ma quattro signore prendevano il sole vicine vicine
Quattrocento euro a testa di multa

Questa mattina gli agenti in borghese del nucleo antidegrado della Polizia municipale di Reggio hanno identificato e pesantemente multato quattro donne mentre prendevano il sole nel parco di via Ponchielli.

Gli operatori di via Brigata Reggio sono arrivati nell’area verde poco prima delle 12, su segnalazione di i residenti della zona che avevano notato alcune persone sdraiate su teli senza mantenere le distanze interpersonali di sicurezza.

Erano quattro donne, tra i 30 e i 40 anni, con due bimbi. Mentre i piccoli si divertivano nell’area giochi, le quattro signore prendevano il sole sul prato, nonostante i parchi siano chiusi per decreto, a pochi centimetri l’una dall’altra. Le donne, tutte residenti in città, sono state identificate e sanzionate con 400 euro per violazione delle norme.

Pur comprendendo quanto le limitazioni in essere per il contenimento del contagio gravi sulla vita quotidiana di chiunque, il Comando di Polizia locale di Reggio Emilia” ricorda ai cittadini che solo l’adozione di comportamenti responsabili e consapevoli, da parte di tutta la comunità, permetterà di superare questo difficile periodo della nostra storia”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *