Feste e sagre cancellate, associazioni in ginocchio
Lega “Sostegni per Aps ed eventi fieristici”

 22/4/2020 – “La cancellazione, dovuta all’emergenza Covid-19 di feste, sagre, fiere e, più in generale, di tutti quegli eventi che prevedono un assembramento di persone sta creando un importante problema economico ad Associazioni di promozione sociale, Proloco, Associazioni sportive e, più in generale, a tutte le organizzazioni volontarie. Nella sempre più probabile situazione di annullamento di tutte le manifestazioni estive, culturali e sociali sul territorio regionale, la Regione ha intenzione di attivare strumenti di sostegno per le APS (Associazioni di promozione sociale)?”

E’ quanto chiede il gruppo regionale della Lega Emilia-Romagna – primo firmatario Matteo Rancan – in un’interrogazione alla Giunta: “Il mondo dell’associazionismo rappresenta un importante patrimonio culturale della nostra Regione, che vive e si nutre delle tradizioni e culture locali, tramandate e mantenute in vita anche grazie al lavoro delle associazioni di promozione sociale nella realizzazione delle manifestazioni -si legge nell’interrogazione – Pertanto, a causa della probabile cancellazione degli eventi, tutte le associazioni si troveranno a dover re-inventare modalità di incasso alternativo, o nel peggiore dei casi rimanere ferme, ma con l’onere di dover sostenere le spese di gestione dei locali utilizzati senza gli ingressi economici finora realizzati”.

Il gruppo dei consiglieri regionali della Lega E-R

Poiché negli anni scorsi la Regione ha messo in campo misure economiche a sostegno delle APS, “sarebbe quindi opportuno valutare nuovi sostegni per le associazioni di promozione sociale e per gli eventi fieristici di dimensioni più grandi a supporto delle attività economiche e commerciali che gravitano attorno a quel mondo” concludono i consiglieri Matteo Rancan, Daniele Marchetti, Fabio Rainieri, Gabriele Delmonte, Michele Facci, Emiliano Occhi, Stefano Bargi, Andrea Liverani, Massimiliano Pompignoli, Fabio Bergamini, Maura Catellani, Matteo Montevecchi, Simone Pelloni e Valentina Stragliati.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *