Fabbrico, con la droga i carabinieri trovano una pistola con silenziatore
Perquisito e denunciato spacciatore di 23 anni

20/4/2020 – Nel corso di una perquisizione domiciliare in casa di un giovane di 23 anni del paese, i carabinieri di Fabbrico hanno trovato anche una pistola Bernardelli cal. 7,65 con silenziatore e una ventina di munizioni. Insieme all’arma i militari hanno sequestrato oltre mezz’etto di hascisc, quattro bilancini di precisione con residui di pesature avvenute di recente, materiale per il confezionamento delle dosi e divesi appunti con nomi e cifre dell’attività di spaccio.  

Il giovane di Fabbrico è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e per possesso abusivo di armi.

I carabinieri mostrano la pistola

Al pusher i carabinieri sono arrivati sabato mattina alle 11 quando una pattuglia in servizio di controllo antiCovid ha fermato un uomo di 28 anni che camminava nel centro del paese. Aveva un grammo di hascisc acquistato via WhatsApp dallo spacciatore poi perquisito nella sua abitazione. Questi ha dichiarato di aver trovato la pistola abbandonata in campagna, fatto su cui sono in corso gli accertamenti dei militari.

Il cliente è stato segnalato quale assuntore alla Prefettura di Reggio Emilia, e multato anche per aver trasgredito alle norme che limitano gli spostamenti per l’emergenza sanitria Covid-9.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *