Ex Reggiane: gambiano pestato dai connazionali,
poi arrestato dalla polizia. Ha rapinato due donne

Dopo l’ennesima rissa tra africani avvenuta alle 12,45 di oggi nell’area ex-Reggiane, la Volante della Polizia ha arrestato un giovane delinquente gambiano di 21 anni, Taal Momodou Dodou, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, senza fissa imora e clandestino in Italia. Taal aveva appena subito un pestaggio da due connazionali, fuggiti all’arrivo della Polizia, tanto da dover essere medicato dagli operatori del 118 prima di essere portato in Questura.

Polizia alle ex-Reggiane (foto d’archivio)

Il gambiano è ritenuto l’autore di due rapine ai danni di due donne: una avvenuta il 17 aprile nel sottopasso della stazione, col minacce furto del cellulare, l’altra proprio ieri sera in piazzale Europa: la vittima è stata aggredita, con lesioni guaribili in 3 giorni, e derubata della borsetta. Entrambe le donne hanno fornito una descrizione molto precisa del rapinatore violento, che corrisponde appunto al gambiano arrestato oggi e tradotto in via Settembrini dopo la convalida del fermo da parte del magistrato. Inoltre Taal indossava ancora alcuni indumenti descritti con precisione dalle sue vittime .

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *