Daspo-record di 7 anni a campano pericoloso fermato allo stadio Mapei. Per l’amico basta un anno

16/4/2020 – Il questore di Reggio Emilia Giuseppe Ferrari ha emesso due provvedimenti di DASPO – divieto di entrare negli stadi – a carico di due campani di 56 e 42 anni. Uno dei provvedimenti è particolarmente severo: ben 7 anni di divieto a carico del “tifoso” di 42. L’altro dovrà stare lontano dai campi di calcio per un anno. Entrambi il 20 ottobre 2019 durante la partita di calcio Sassuolo – Inter erano stati rintracciati all’interno dell’area riservata del Mapei Stadium, sprovvisti di biglietto e durante la loro identificazione – fa sapere la Questura – “avevano posto in essere delle situazioni ritenute pericolose sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica. Il 42enne inoltre aveva a carico diversi precedenti specifici di turbative dell’ordine pubblico nell’ambito di manifestazioni sportive, per i quali era già stto colpito da Daspo emesso dal questore di Roma. Ciò spiega il nuovo provvedimento di sette anni firmato assunto dal questore di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.