Casina: positivo al Covid fa la spesa al supermercato
Denunciato alla Procura per epidemia colposa

Nuova denuncia per epidemia colposa: è la prima registrata nella montagna reggiana. L’altra mattina un uomo di 55 anni, di Casina, positivo al corona virus e quindi con l’obbligo dell’isolamento domiciliare, è stato sorpreso fuori casa in un supermercato del paese a fare la spesa. Eppure poco prima, chiamato dal Comune per verificare se avesse bisogno di qualcosa, aveva assicurato di non aver bisogno di nulla in quanto la spesa gli sarebbe stata portata a casa.

I carabinieri di Casina lo hanno riaccompagnato al suo domicilio e lo hanno denunciato alla Procura per il grave reato di epidemia colposa, che prevede la pena massima di 12 anni di reclusione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *