Addio a Gazzoni Frascara, il presidente che riportò il Bologna in A

24/4/2020 – E’ morto a 84 anni Giuseppe Gazzoni Frascara, imprenditore del marchio Idrolitina e ex presidente del Bologna Calcio che guidò dal 1993 al 2001, quando lasciò la presidenza, mantenendo la proprietà fino alla retrocessione del 2005. Protagonista del ritorno in A del club rossoblu con due promozioni in due anni. Fu lui a portare a Bologna Baggio e Signori. Lo si ricorda anche come uno dei principali accusatori di Calciopoli.

Malato da tempo, era tuttora presidente onorario del club. 

Giuseppe Gazzoni Frascara

“Giuseppe Gazzoni Frascara ha lasciato un segno indelebile nella lunga storia del Bologna Football Club 1909 – così lo ricorda il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini – Perché raccolse una società fallita, e dalla serie C la portò in A. Perché portò al Bologna grandi campioni come Baggio e Signori, che valsero una semifinale di Coppa Uefa. Perché era un uomo autenticamente innamorato della propria città e della squadra della propria città, che sostenne con grande forza”.

 “Seppe coniugare impresa e passione- conclude Bonaccini – e contribuì non solo alla rinascita di una blasonata società calcistica, ma anche al riavvicinamento ad essa di una gran parte di cittadini e tifosi. Alla famiglia, al Bfc 1909, di cui era presidente onorario, e alla città di Bologna la mia vicinanza e il sincero cordoglio, a nome anche dell’intera comunità regionale”

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *