Tutte le forze contro il coronavirus
L’Ausl taglia visite e prestazioni programmate. Garantite urgenze e assistenza ai cronici

A partire da mercoledì l’Ausl di Reggio Emilia riduce drasticamente le visite e prestazioni programmate, per concentrare il massimo di risorse sul fronte del contrasto al coronavirus.

La Direzione dell’Azienda USL informa che martedì 10 marzo 2020 le visite e le prestazioni programmate saranno garantite.

Da mercoledì 11 marzo, per far fronte all’evoluzione dell’infezione da COVID 19 e per garantire assistenza a tutti i pazienti affetti da patologie urgenti, oncologiche o non differibili, saranno garantite solo le urgenze, le urgenze differibili e le prestazioni necessarie per la continuità della cura dei pazienti cronici.

Sempre da mercoledì 11 marzo gli specialisti, dopo avere analizzato le richieste e la situazione dei pazienti prenotati, contatteranno al telefono i cittadini secondo un criterio di priorità clinica, mentre le richieste ritenute prorogabili saranno rimandate.

La Direzione informa inoltre che a, causa dell’impegno dei medici anestesisti nell’assistenza ai pazienti delle rianimazioni, viene temporaneamente sospesa l’attività di parto analgesia (epidurale).

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.