Il colosso cinese Xiaomi dona 200 mila mascherine, respiratori e tecnologie a Reggio
Grazie a Marco Bizzarri, presidente di Gucci

31/3/2020 – Sono arrivate all’Ausl di Reggio Emilia 200 mila mascherine chirurgiche e arriveranno nei prossimi giorni 70 dispositivi medici per rispondere all’emergenza Covid 19. Le forniture di materiale sono giunte dalla Cina tramite Xiaomi Foundation e Xiaomi Technologies e grazie all’appello personale di Marco Bizzarri, Presidente e CEO di Gucci, che ha coinvolto le due realtà cinesi per sostenere il sistema sanitario reggiano.

Oltre alle mascherine, la donazione prevede apparecchiature per il supporto respiratorio ai pazienti più gravi.

In particolare, sono attesi: 20 ventilatori polmonari, 20 pompe per siringa per infusione, 20 ossimetri a impulsi, 10 monitor portatili.

Il Direttore generale Fausto Nicolini ha dichiarato: “Ringrazio Xiaomi Foundation e Xiaomi Technologies per questa donazione ai nostri ospedali e rinnovo i miei ringraziamenti a Marco Bizzarri, cittadino reggiano da sempre affezionato al suo territorio che, oltre ad aver fatto una cospicua donazione personale a questa azienda, ha voluto coinvolgere il proprio network internazionale per aiutarci nuovamente”.

L’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia desidera, inoltre, ringraziare per i loro fattivi contributi il Professor Ernesto Caffo e Mr Haisong Tang.

Marco Bizzarri con Julia Roberts

L’operazione è stata possibile anche grazie all’applicazione della direttiva dell’Agenzia delle Dogane che sin dall’inizio dell’epidemia offre la possibilità di far entrare nel nostro Paese, gratuitamente e da qualsiasi parte del mondo, le merci donate a sostegno dell’assistenza sanitaria Covid-19.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *