Spaccia hascisc ai ragazzini delle medie: giovane di 21 anni arrestato a Quattro Castella

24/2/2020 – Si trovava in macchina con due giovanissimi clienti nei pressi della media di Quattro Castella quando è stato sorpreso dai carabinieri del paese con il bilancino tra le gambe e un panetto di circa 2 etti di hascisc. Pesava la droga da vendere ai due minori che erano con lui. . Non ha avuto però il di concludere l’operazione: l’intervento dei carabinieri di Quattro Castella ha mandato a monte la compravendite, con le manette scattate ai polsi del pusher che vendeva ai ragazzini.

L’arrestato, con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio, è un giovane di 21 anni disoccupato e incensurato. Oltre al pezzo del peso di circa 2 etti di hascisc, i militari gli hanno sequestrato il bilancino, lo smartphone con cui, secondo i carabinieri, curava i contatti con i clienti e 450 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio.

Da tempo i carabinieri di Quattro Castella tenevano d’occhio la zona del campo sportivo e il vicino parco situati nei pressi della scuola media del paese in quanto erano stati segnalati movimento sospetti con possibile attività di spaccio ai minori in età scolare. Così ieri pomeriggio quando i militari hanno notato nei pressi del campo sportivo della scuola un’auto in sosta con a bordo tre persone sono subito intervenuti: era in corso effettivamente un’attività dispaccio. zini. Il conducentte dell’auto è stato preso con in mano il panetto da cui staccare il pezzetto di hascisc venduto ai due ragazzini.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *