Reggiolo: i carabinieri scoprono refurtiva per 50 mila euro nascosta in una casa cantoniera

23/2/2020 – Una grossa partita di calzature e borse di una prestigiosa griffe italiana, sparita da un’azienda del veronese, è stata recuperata dai carabinieri delle stazioni di Fabbrico e Reggiolo: era nascosta in una vecchia casa cantoniera delle campagne del reggiolese. Il valore della refurtiva supera i 50 mila euro, e per questo i carabinieri ritengono che l’uso di una casa cantoniera non sia causale, ma sia parte di una strategia delle bande specializzate che utilizzerebbero questi edifici come luogo ideale per stoccare la refurtiva in attesa di essere ceduta ai ricettatori.

Su questo filone indaga la compagnia carabinieri di Guastalla con i colleghi di Reggiolo e Fabbrico autori del ritrovamento. Sulla refurtiva recuperata i militari hanno proceduto ai rilievi del caso, alla ricerca delle impronte digitali che saranno inviate al RIS di Parma per le comparazioni con quelle dei soggetti censiti in banca dati.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *