Men in black anticaccia
Sei attivisti incappucciati minacciano cacciatore e suo nonno, e mettono in rete il video

23/2/2020 – Vestiti di nero e con volto travisato da cappucci e sciarpe sono comparsi improvvisamente nelle campagne di Arceto e hanno preso di mira tre cacciatori scandianesi con offese e minacce. Erano in sei, uomini e donne tra i 25 e i 47 anni, gli attivisti anticaccia che hanno filmato il loro raid e lo hanno messo in rete. Gli attivisti, 4 reggiani e 2 modenesi, sono stati denunciati dai carabinieri per violenza privata, minaccia aggravata e diffamazione.

La denuncia è scattata in particolare per l’aggressione a un cacciatore di 32 anni che, inseguito dai sei che continuavano a minacciarlo, ha raggiunto la macchina, ha riposto il fucile, sistemato il cane e ha infine prelevato il nonno di 80 anni, anche lui bersagliato dai coraggiosi incappucciati.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *