La nuova Ferrari al teatro Valli in prima mondiale
Sala stampa da urlo (con chef) a Ruote da Sogno

10/2/2020 – L’11 febbraio è una data memorabile per Reggio Emilia: 14 anni fa la città vide sfilare migliaia di islamici da tutta Italia che gridavano Allah è grande! davanti alle chiese del centro, e pretendevano scuse ufficiali per la famose vignette su Maometto pubblicate da un quotidiano danese.

Di segno ben diverso questo martedì 11 febbraio 2020: Reggio Emilia diventa per la prima volta un palcoscenico veramente mondiale, perchè la Ferrari ha deciso di presentare la nuova monoposto di F1 per la prima volta nella città del Primo Tricolore.

Il sipario sulla nuova Rossa “progetto 671” con cui il Cavallino vuole conquistare il prossimo mondiale, sarà alzato alle 18,30 al teatro Valli di fronte a una platea di Vip, tra cui centinaia di giornalisti, reporter e blogger da tutto il mondo. Sarà chiara a quel punto la ragione della scelta di Reggio Emilia città del Tricolore. Forse si chiamerà proprio così la nuova monoposto? O forse perchè il Primo Tricolore è legato al tricolore francese – dal quale prese origine durante l’occupazione napoleonica del 1796 – e quindi la scelta di Reggio Emilia vuole essere un omaggio alla fusione Fca-Psa? Lo sapremo martedì sera.

Nel frattempo intorno alla presentazione della nuova Ferrari, presenti anche Vettel e Leclerc, oltre a John Elkann e tutto lo il mitico staff di Maranello, sono fiorite numerose iniziative, compresa l’apertura straordinaria dei musei e un maxischermo in piazza Prampolini per scoprire in diretta la nuova Rossa.

Da segnalare la sala stampa – certamente tra le più belle della motoristica mondiale – allestita da Ruote da Sogno, il celebre atelier motoristico della Motor Valley, supportare il lavori dei giornalisti della carta stampata, delle radio, delle televisioni e del web attesi da tutto il mondo.

Nella prestigiosa sede di via Daniele da Torricella 29, nello scenario museale di centinaia di veicoli d’epoca, Ruote da Sogno ha infatti preparato un’area servizi per la stampa accreditata .

La sala Red Passion di Ruote da Sogno

A partire dalle ore 11.30 e anche dopo l’evento di presentazione al Teatro Romolo Valli, in Ruote da Sogno funzionerà un lunch buffet con prodotti della gastronomia emiliana curato da uno chef professionista e una sala stampa con connessione wifi ultraveloce.

Sarà possibile ammirare la formidabile collezione di oltre 800 moto vintage e 100 vetture d’epoca tra cui una Fiat 8V del 1953 appartenuta al Barone Nasi, la Siata “Daina” Sport del 1952 e la ASA 1000 GT del 1965, reduci dal Retromobile di Parigi. Per l’occasione interverranno personalità del mondo delle corse e dell’automobile che potranno commentare per la stampa il grande evento Ferrari

Tra le auto d’epoca la sala stampa allestita da Ruote da Sogno

Durante la giornata funzionerà un servizio di navetta da e per la stazione AV Mediopadana e per il teatro Romolo Valli.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *