Un voto sicuro e a prova di brogli
“Due croci sulla scheda:
partito e presidente”

I consigli del notaio per le elezioni regionali

DI GIORGIA MANZINI, NOTAIO

Giorgia Manzini

25/1/2020 – Il grande fervore della campagna elettorale regionale fa ben sperare che domani 26 gennaio 2020 prevalga il senso di responsabilità degli Emiliani e dei Romagnoli nella partecipazione numerosa alle urne. E che non si verifichi più il fenomeno dell’astensionismo che ha caratterizzato le Elezioni Regionali del 2014, con una cifra record di oltre il 62% di astenuti. Il diritto di voto è un “dovere civico” per l’art. 48 della Costituzione, dunque astenersi dal voto è un comportamento non sanzionato, nemmeno simbolicamente. Ma votare a suffragio universale è stata una conquista di civiltà del 1946, che consente a tutti i cittadini maggiorenni di contribuire a disegnare il futuro. Quindi DOMANI VOTARE, VOTARE, VOTARE!
Come compilare una scheda valida e completa?

Il fac simile della scheda elettorale elezioni regionali 2020

Il mio consiglio da Notaio è semplice: fare 2 CROCI, una sul simbolo del PARTITO prescelto e una sul candidato PRESIDENTE della Regione. Poi, possibilmente ma non necessariamente, aggiungere 1 o 2 cognomi di fianco al simbolo del partito, di sesso diverso, altrimenti il secondo cognome si considera non apposto. Una scheda elettorale con le 2 CROCI (sul Partito e sul Presidente) sarà valida, chiara e a prova di irregolarità.

La legge elettorale consente anche altre modalità, ma scegliamo quella più semplice da ricordare e sicura dal punto di vista formale. Se vi fa strano votare a matita, pensate che si tratta di matite ad hoc, con grafite e pigmenti che rendono il vostro segno incancellabile. Legalità, sicurezza e responsabilità: VOTATE e FATE 2 CROCI, una sul PARTITO e l’altra sul/lla PRESIDENTE!

Condividi

Una risposta a 1

  1. Maria Cristina Camurri Rispondi

    26/01/2020 alle 00:28

    Chiarissima come sempre!!!
    Brava e Bella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *