“Struttura fatiscente”: per Salvini il carcere di Reggio Emilia va chiuso
Lettera al ministro Bonafede

25/1/2020 – Tre lettere per tre carceri dell’Emilia-Romagna. Il senatore Matteo Salvini le invierà al ministgro della Giustizia Alfonso Bonafede per denunciare la situazione delle “case circondariali” di Reggio Emilia, Modena e Bologna.
“Il carcere di Reggio Emilia è da chiudere” sostiene il leader della Lega. “La struttura è così fatiscente da mettere in pericolo la salute di chi ci lavora, oltre che dei detenuti. Riterrò responsabile di eventuali infortuni il Guardasigilli Bonafede, e ribadisco la necessità di prestare particolare attenzione alle donne e agli uomini della Polizia penitenziaria”.
A Bologna e Modena invece si registra “una massiccia presenza di detenuti stranieri con problemi mentali”. E per Salvini “vanno trasferiti perché un simile sovraffollamento mette in pericolo l’attività degli operatori, a partire dagli agenti. Anche in questi casi, il ministro non può sottovalutare la situazione”.

Il carcere di via Settembrini a Reggio Emilia

Pochi giorni fa, dopo le visite di Salvini in alcune case circondariali della Regione, la Lega aveva snocciolato i dati del sovraffollamento. In tutta l’Emilia-Romagna sono presenti circa 3.800 detenuti di cui più di 1.900 stranieri.

Statistiche a gennaio 2020.
Carcere di Bologna: capienza circa 500 unità, detenuti circa 850.
Carcere di Ferrara: capienza circa 250, detenuti circa 355.
Carcere di Forlì: capienza circa 144, detenuti circa 175.
Carcere di Modena: capienza 369 circa, detenuti circa 530.
Carcere di Parma: capienza 455 circa, detenuti circa 625.
Carcere di Piacenza: capienza circa 395, detenuti circa 500.
Carcere di Ravenna: capienza circa 50, detenuti circa 80.
Carcere di Reggio Emilia: capienza circa 297, detenuti circa 433.
Carcere di Rimini: capienza circa 118, detenuti circa 160.
Carcere di Castelfranco Emilia: capienza circa 221, detenuti circa 82.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *