Novellara: Salvini batte Sardine
900 a 300

La Lega fa cappotto fuori casa

13/1/2020 – Salvini novecento, Sardine trecento. Questo il risultato finale di una partita senza storia giocata ieri sera nella nebbia di Novellara, una sfida voluta dal movimento delle sardine che, padrone di casa, erano certe di vincere.

Invece non è andata così, anzi – calcisticamente parlando – la sconfitta è stata sonora e senza appello.

L’ennesima marcia trionfale del leader della Lega (ieri nella bassa reggiana, infine a Borgotaro) nella piazza grande di Novellara ha segnato probabilmente un punto di non ritorno in questa campagna elettorale. Ben 900 persone, cifra valutata da osservatori istituzionali, si sono accalcate al comizio di Salvini.

Piazza dell’Unità d’Italia a Novellara gremita per il comizio di Salvini

Un successo persino sorprendente e inatteso, soprattutto se messo a confronto con il raduno delle Sardine, circa trecento persone, nell’attigua piazzetta Borgonuovo, dove a dar manforte sono passati anche sindaci ed esponenti del Pd.

Invece in piazza dell’Unità d’Italia – affollata come a un concerto dei Nomadi o solo come ci riusciva il vecchio Pci – c’erano anche tanti immigrati, intere famiglie con cartelli e bandierine. Che hanno voluto i classici selfie con Salvini.

Saranno le urne del 26 gennaio a dire la verità, ma certo un risultato del genere a Novellara, terra dei Nomadi e cuore rosso della bassa reggiana, fa dire – a meno di due settimane dalle elezioni – che la Lega in Emilia sta correndo di gran carriera.

Il raduno delle Sardine a Novellara

Un’impressione, del resto, condivisa anche dal sito Scenari Economici, secondo cui ora i guru dei sondaggi sarebbero ora “ottimisti” su Borgonzoni, candidata del centro destra in competizione diretta con Bonaccini. Il quale deve fare anche i conti con le imbarazzanti rivelazioni del Giornale sulla storia dei biglietti offerti da Iren per le partite di Champions della Juventus.

Salvini Parla a Novellara

Da segnalare che Scenari Economici fa anche gli auguri e pubblica il programma del proprio commentatore Primo Gonzaga, economista reggiano, capolista per il Popolo delle Famiglie.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. "Brankolo" e le stelle Rispondi

    13/01/2020 alle 11:05

    Salvini è dei Pesci ma non mi pare proprio una sardina…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.