E’ Pam la migliore cuoca thai d’Italia
Ristorante a Firenze e cuore che batte a Reggio

26/1/2020 – Il ristorante etnico di cucina Thailandese migliore d’Italia? Si chiama “Thai” ed è a Firenze. Questo il verdetto della redazione del programma televisivo Cuochi d’Italia, quest’anno rinnovato con l’edizione Campionato del Mondo.

La titolare e cuoca del ristorante asiatico di via Romagnosi, 1 a Firenze, Panjaree Boonchuay, è stata scelta per rappresentare la cucina Thailandese in questa edizione 2020 del programma che va in onda con grande successo Tv 8 e che quest’anno è condotto dallo chef Bruno Barbieri mentre è confermatissima la giuria composta dagli chef Cristiano Tomei e Gennaro Esposito.

Panjaree Boonchuay durante Cuochi d’Italia

Al centro della scena le migliori cucine etniche in Italia: Panjaree è stata fra i 20 cuochi professionisti internazionali che hanno trovato in Italia la loro nuova patria e lavorano in ristoranti che propongono i piatti originari della loro cultura gastronomica. Va detto che Pam, come la chiamano gli amici, è reggiana d’adozione per ragioni di cuore, e anche per una passione per la cucina emiliana maturata proprio frequentando la città di Tricolore. I suoi cappelletti, tanto per dire, sono da vera rezdòra.

Ma torniamo a Cuochi d’Italia. Attraverso la preparazione dei piatti tipici delle terre s’origine, gli sfidanti hanno raccontato i segreti della loro cucina, storia e cultura di provenienza.

Pam in trasmissione con chef Brunbo Barbieri

“Anche se nella doppia sfida con lo chef francese ho perso per pochi punti, questa esperienza è stata davvero positiva e divertente – spiega Panjaree a Reggio Report – sono lusingata di essere stata scelta come ambasciatrice dei sapori e dei prodotti della mia terra, la Thailandia, e di averli fatti conoscere un po’ di più agli italiani. E io penso proprio che le cucine italiana e thailandese siano davvero le migliori al mondo”.

La cuoca asiatica, 38 anni, originaria di Supanburi (80 chilometri da Bangkok), è in Italia da 12 anni e da 3 anni gestisce, insieme a un socio italiano, il ristorante tipico thailandese di Rifredi che propone ricette stupende, tutte ricorosamente cucinate all’istante, nelle quali pesce, carne e verdure vengono sapientemente preparati con spezie esotiche.

Il Thai è uno dei 6 ristoranti che in Italia si fregiano della menzione “Thai Select”, riconoscimento che la Camera di commercio thailandese, a nome del Ministero del commercio estero di Bangkok, dà ai ristoranti che propongono piatti cucinati seguendo le autentiche ricette del Paese del Sorriso.

Così da Pam si possono gustare piatti confezionati secondo una tradizione rigorosa come il Pad Thai (tagliatelle di riso saltate conm verdure, tofu fritto a cubetti, gamberi freschi, uovo e arachidi iltutto legato da lime e salsa al tamarindo: è il piattowok thailandese più conosciuto e anche più imitato), il Chicken Satay (spiedini di pollo al curry, morbii e gustosi, marinati nel grasso saturo degli arachidi), il Tom Yam Kung (zuppa di gamberi e funghi, fresca e al tempo stesso piccantina grazie al coriandolo, al latte di cocco e alle foglie di lemon grass.

LA RICETTA

PAD THAI KUNG (Tagliatelle di riso saltate con gamberoni )

TEMPO PER LA PREPARAZIONE: 30 minuti

INGREDIENTI: Tagliatelle di riso (5 mm spessore), uova, tofu, gamberoni, porri, cipollotti, cavolo cinese, salsa tamarindo, passata di pomodoro, ananas, salsa di soia chiara, sale, zucchero di canna, lime, erba cipollina, germogli di soia, peperoncini. arachidi, aglio, cipolla rossa, olio di semi.

PROCEDIMENTO DELLA RICETTA ORIGINALE:

1- Preparare la salsa di tamarindo, pulire e tagliare le verdure, ammorbidire le tagliatelle, pulire i gamberoni. Su padella-wok far saltare soffritto di aglio e cipolla, aggiungere salsa tamarindo e gamberoni, poi tagliatelle, verdura e uovo.

Impiattare aggiungendo peperoncino e germogli di soia.

STRUMENTAZIONE NECESSARIA: Coltello, tavoletta per tagliare verdure, pinza per tagliatelle, padella-wok, paletta, trita arachidi (frullatore)

 Il Pad Thai è nato per rappresentare il piatto tipico della Thailandia nel mondo. Nasce durante un concorso fra i migliori cuochi della Thailandia, invitati dal Primo Ministro thailandese a inventare un piatto che rappresentasse la Thailandia nel mondo.


Condividi

4 risposte a E’ Pam la migliore cuoca thai d’Italia
Ristorante a Firenze e cuore che batte a Reggio

  1. Fabrizia Mieli Rispondi

    03/02/2020 alle 15:47

    Mi viene l’acquolina in bocca. Dov’è esattamente a Reggio che non l’ho trovato su google?

    • pasqualino Rispondi

      23/02/2020 alle 13:18

      Fabrizia, ma l’articolo l’hai letto ?
      E’ a FIRENZE via Romagnosi 1,

  2. Maurizio B Rispondi

    03/02/2020 alle 15:49

    finalmente la cucina thailandese a Reggio! E’ una cucina molto saporita e fresca, molto healthy. Vado spesso in Thailandia ed è per questo che la conosco

    • pasqualino Rispondi

      23/02/2020 alle 13:18

      Come per Fabrizia: non è a Reggio, è a FIRENZE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *