Caos alle Poste della Canalina
“Il Comune se ne lava le mani”

DI CINZIA RUBERTELLI*

5/1/2020 -“Code quotidiane di oltre 30 persone, tempi d’attesa infiniti, numeri d’accesso non disponibili con conseguente caos: sono le principali criticità del servizio di Poste Italiane di via Vittorio Caderna (zona Canalina) segnalate da diversi cittadini reggiani, stanchi di subire detti disagi.

Come Alleanza Civica abbiamo presentato a inizio dicembre un’interrogazione a risposta scritta in Comune per sapere se l’Amministrazione comunale è a conoscenza di tale situazione e se intende provvedere a segnalare il problema (al fine di risolverlo) a Poste Italiane.

Dopo 14 giorni è arrivata la risposta dell’Amministrazione comunale firmata dall’assessore Valeria Montanari. All’esponente della giunta Vecchi ci sono volute ben due settimane per risponderci che “la competenza di tale osservazione non è del Comune di Reggio Emilia, bensì degli uffici delle Poste Italiane”. L’assessore ci informa anche che la nostra interrogazione con risposta scritta sarà inviata alla direzione delle filiali reggiane di Poste Italiane e ci ricorda che per effettuare segnalazioni è stato predisposto un apposito form on line.

Una risposta che ci lascia molto perplessi. In primo luogo perché lascia intendere un presunto disinteresse del Comune verso un problema che tocca da vicino i cittadini e che riguarda un servizio d’interesse pubblico. Vero che la competenza non è dell’Amministrazione comunale ma questa potrebbe farsi carico d’intraprendere un intervento più incisivo rispetto alla mera trasmissione a Poste Italiane della nostra interrogazione.

In secondo luogo ricordiamo all’assessore che è compito di un consigliere comunale segnalare problematiche del territorio attraverso gli strumenti che ha a disposizione, come un’interrogazione, e non attraverso il form on line di cui parla la Montanari. 

*capogruppo di Alleanza Civica a Reggio Emilia 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *