Nigeriana incinta e ubriaca stacca a morsi la pelle a un poliziotto

22/12/2019 – Completamente ubriaca, contorcendosi a terra in preda a un raptus violento, ha morso un poliziotto al polpaccio sinistro e alla coscia destra con tanta violenza ferina da staccargli un lembo di pelle. Protagonista della vicenda – avvenuta ieri sera intorno alle 21 in via Boiardi a Reggio Emilia – una cittadina nigerianadi 24 anni, poi ricoverata al Santa Maria Nuova.
   A chiedere l’intervento della Polizia sono stati i sanitari del 118 già presenti sul posto e impegnati a soccorrere la donna che, in forte stato di agitazione, aveva chiesto aiuto: aveva dichiarato di aver bevuto della candeggina, ma al tempo stesso rifiutava ilricovero in ospedale. Una versione smentita ripetutamente dal personale sanitario secondo cui lo stato confusionale della giovane africana era dovuto all’abuso di sostanze alcoliche e anche a una sospetta gravidanza.
    All’arrivo dei Poliziotti la situazione è degenerata: la donna ha iniziato a contorcersi a terra mordendo un agente al polpaccio sinistro e alla coscia, staccandogli della pelle e costringendolo a ricorre alle cure del Pronto Soccorso.
    Riportata la calma, la donna è stata ricoverata.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.