Concerti, minacce e ritorsioni
Indagato Salzano, boss della musica e dell’arena Campovolo

12/12/2019 – E’ uno degli uomini-chiave della nuova Rcf Arena – la struttura per mega spettacoli in costruzione al Campovolo di Reggio Emilia – Ferdinando Salzano, boss della musica italiana e numero 1 degli spettacoli live con la potentissima Friends&Partner, indagato dalla Procura della Repubblica di Padova per violenza privata insieme a due suoi collaboratori.

L’inchiesta riguarda presunte ritorsioni, con pressioni e minacce, nei confronti della Zed impresaria nel Nordest, fra l’altro del Gran Teatro Geox di Padova, del Morato di Brescia e dell’ Arena di Mantova, società che avrebbe subito la cancellazione forzata di ben quattorici spettacoli nel Nord Est con big come D’Alessio, Il Eolo, Elisa, Ficarra e Picone, Nek, Panariello e Modà. Inchiesta che ha preso le mosse dallo scontro avvenuto nell’ottobre 2018 intorno a un concerto di Alessandra Amoroso, la cui data secondo le denunce sarebbe stata imposta con la minaccia di non pagare debiti per oltre 300 mila euro.

ferdinando Salzano

Il pm Valeria Spinosa – riferisce La Stampa – ha fatto sequestrare anche i nastri con interviste esplosive raccolte da Striscia la Notizia, ma non andate in onda perchè gli intervistati hanno negato l’autorizzazione. Una vicenda che accende un faro – e c’è chi dice finalmente – sulla situazione del sistema dei concerti e dello spettacolo live in Italia.

Ferdinando Salzano, dunque, conosce bene Reggio Emilia: è uno dei boss della Rcf Arena che la cordata Coopservice (sponsor principale il sindaco Luca Vecchi e il Pd) realizza al Campovolo. Tanto da non mancare alla conferenza stampa dell’11 novembre in cui , presente il governatore uscende Stefano Bonaccini, è stato annunciato il concerto di Ligabue dell’12 settembre 2020, per l’inaugurazione della Rcf Arena.

La conferenza stampa di lancio della Rcf Arena, presente fra gli altri Salzano

Salzano, considerato un autentico “padrone” del festival di Sanremo. è uno degli organizzatori dei grandi concerti del Liga al Campovolo, di cui è grande amico, come lo è del manager Claudio Maioli.

Alla società Arena Campovolo srl, formata proprio da Maioli e da Salzano, sarà affidata – come ha annunciato a suo tempo il Comune di Reggio Emilia – “la gestione dei grandi eventi con artisti di fama internazionale” della nascente Rcf Arena.

La Friends&Partners S.p.A. di Salzano è la maggiore società italiana nel settore di musica live, produzioni televisive musicali e grandi eventi dal vivo. Nel 2017 è stata acquisita dal gruppo CTS EVENTIM, leader internazionale nel ticketing online, negli eventi musicali e di intrattenimento.

A seguito delle denunce di Valeria Arzenton della Zed, anche l Agcm – Autorità garante della concorrenza e del mercato – ha aperto un’istruttoria per abuso di posizione dominante con l’aggravante di minacce, ritorsioni e boicottaggio nei confronti di TicketOne, Cts Eventim e i promoter che fanno parte di quel gruppo, tra cui appunto Salzano.

Salzano, comunque respinge le accuse in blocco. La Stampa riporta anche una dichiarazione della moglie Barbara Gaggia: “Sappiamo tutto, ci stanno lavorando i nostri legali. Abbiamo fiducia nella giustizia”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *