A Gattatico è il Centrodestra a proporre la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

10/12/2019 – A Gattatico è l’opposizione, vale a dire il gruppo consigliare del centro-destra, a proporre con una mozione che sara votata dal consiglio comunale, per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta ai campi di sterminio nazista e simbolo delle persecuzioni razziali antiebraiche.

E’ lo stesso gruppo consigliare Centrodestra Gattatico a comunicarlo “con orgoglio”: “La decisione – si legge in un comunicato firmato dal capogruppo Paolo Delsante – è stata presa a seguito delle riprovevoli strumentalizzazioni che sono recentemente state portate attorno alla figura della Senatrice, la cui nomina, avvenuta simbolicamente il 19 gennaio 2018 (ottantesimo anniversario delle leggi razziali fasciste) aveva tra le motivazioni il fatto di “avere illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo sociale”.

Liliana Segre

Aggiunge Centrodetra Gattatico: “Le polemiche relative alla strumentalizzazione di tale figura per la creazione di una discutibile “Commissione parlamentare di indirizzo e controllo sui fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza”, le cui reali finalità sono sembrate più orientate alla censura selettiva che non alla protezione di eventuali vittime, hanno avuto riprovevoli strascichi in numerose realtà italiane (ad esempio Biella è stata quella mediaticamente più sfruttata ad arte)”.

“Abbiamo quindi voluto elevare la nostra piccola realtà comunale ad un livello che andasse oltre la spicciola polemica politica, rendendo onore ad una figura i cui meriti sono universalmente riconosciuti e le cui azioni non necessitano di intermediari per essere comprese e lodate”.

Concludono i consiglieri: “Siamo certi che l’intero Consiglio Comunale di Gattatico, Comune medaglia d’argento al Valore Civile, sarà concorde ed unanime nel voler assegnare questo prestigioso riconoscimento alla Senatrice Segre”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *