La Reggiana espugna Verona 1-4
Marchi due gol, eroico Spanò
Il ritorno di Voltolini dopo l’incidente hot

DI PAOLO COMASTRI

8/12/2019 – La Reggiana torna alla vittoria con il sonante 4 – 1 rifilato alla Virtus Verona grazie alla doppietta di Marchi e alle reti di Kargbo e Zanini.

Al Mario Gavagnin-Sinibaldo Nocini, lo stadio della Vitus Verona nel quartiere di Borgo Venezia nella città scaligera, tutto praticamente in 7 minuti e 42 secondi; quelli che passano dal 13.o e 13 secondi, momento esatto del gol di Mattia Marchi che ha aperto le marcature, il sesto in 13 partite, nella ripresa arriverà anche il settimo, a quello del 3-0 di Matteo Zanini (20’55”, primo in casacca granata).

In mezzo, a quota 16’28”, la marcatura del momentaneo 0-2 con Kargbo, al quarto sigillo in questo campionato. 

Tre tiri, tre gol. Ecco, questa è la risposta di una squadra che ha un certo spessore dopo la rimonta subita contro il Piacenza: un pari, arrivato in quel modo, che poteva portare contraccolpi mentali e invece ecco la risposta.

Il quarto gol ha chiuso i conti con anticipo, con Voltolini impegnato in alcuni interventi non complicati. Il portiere era al rientro dopo le note vicende extra sportive, seconda presenza dopo l’esordio in campionato con la Feralpisalò.

Da sottolineare la bellissima notizia della presenza in campo, come sempre autorevole, di Alessandro Spanò, titolare a 35 giorni dall’infortunio contro la Sambenedettese che ha davvero stretto i denti lottando come un vero leone.

Le difficoltà fisiche del giocatore erano evidenti a occhio nudo, i compagni ne erano peraltro consci e Varone lo ha aiutato più volte venendo in suo supporto, ma un dieci se lo è meritato solo per l’impegno messo in campo. Complimenti.

Dopo due pareggi di fila i granata reagiscono quindi alla grande e conquistano una netta vittoria. In classifica la squadra di Alvini sale a quota 35 punti, al pari del Sudtirol (quarto)

E ora sotto con il Padova atteso al Mapei Stadium Lunedi 16 Dicembre; una partita che può davvero “svoltare” il campionato della Reggiana.

Il tabellino

VIRTUS VERONA – REGGIANA 1-4

Marcatori: pt 14′ Marchi (R), 17′ Kargbo (R), 22′ Zanini (R), 39′ Cazzola (V); st 14′ Marchi (R).

Virtus Verona (4-3-1-2) Chiesa; Onescu, Pellacani, Sirignano, Pinton; Cazzola (26′ st Gasperi), Sammarco (30′ st Manarin), Casarotto (15′ st Danieli); Marcandella; Magrassi (15′ st Danti), Odogwu (26′ st Lupoli). A disposizione: Giacomel, Rossi, Santacroce, Curto, Sibi, Lavagnoli, Vannucci. Allenatore: Luigi Fresco.

Reggiana (3-4-1-2) Voltolini; Spanò (31′ st Santovito), Rozzio, Martinelli; Zanini (20′ st Libutti), Rossi, Varone (20′ st Staiti), Kirwan (31′ st Favale); Radrezza; Kargbo (41′ st Brodic), Marchi. A disposizione: Galeazzi, Galeotti, Haruna, Muro, Iaquinta. Allenatore: Massimiliano Alvini.

Arbitro: Marco Ricci di Firenze (Giuseppe Trischitta di Messina e Francesco Cortese di Palermo).

NOTE – Calci d’angolo 2-1 per la Virtus Verona. Ammoniti Cazzola, Voltolini, Danti, Onescu e Favale. Recupero: 0′ primo tempo, 5′ del secondo tempo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.