La corruzione e il piacere dell’onestà: tour di Raffaele Cantone a Reggio e Correggio

4/11/2019 – L’ex presidente dell’Autorità anticorruzione (Anac) Raffaele Cantone – magistrato. saggista e accademico – sarà a Reggio Emilia e a Correggio nel pomeriggio e nella serata di domani, martedì 5 novembre. Cantone e il professor Nicola Mazzacuva, avvocato del Foro di Bologna hanno accolto l’invito della presidente dell’Ordine avvocati Celestina Tinelli e saranno i relatori del convegno “Delitti contro la Pubblica Amministrazione: i reati di corruzione”, in programma dalle ore 17.30 alle 19.30, nell’aula magna Pietro Manodori della sede reggiana di Unimore (viale Allegri 9, palazzo Dossetti, Reggio Emilia).

Raffaele Cantone

Il reato di corruzione, regolato dall’articolo 318 del Codice penale, in Italia è punito con pene severe nei confronti sia del corrotto che del corruttore. Tuttavia, l’attuale sistema repressivo – sottolineano gli organizzatori – si sta dimostrando incapace di arginare efficacemente la delinquenza politico-amministrativa, anche a causa dell’incertezza della definizione del reato di abuso di ufficio.

Celestina Tinelli

Cantone in particolare parlerà la propria esperienza all’Autorità nazionale anticorruzione, di cui è stato presidente dal 2014 fino a pochi giorni fa, e affronterà il tema specifico della non punibilità dell’auto-denunciante.

L’iniziativa, gratuita e aperta al pubblico, è organizzata dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Emilia, in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e con il Rotary Club Reggio Emilia.

Alle ore 21 Raffaele Cantone sarà al teatro Asioli di Correggio per un’incontro pubblico su “Il piacere dell’onestà” con la partecipazione di Giordano Goccini, parroco di Novellara e responsabile della Pastorale giovanile diocesana e regionale. Conduce Mattia Mariani direttore di Telereggio.

L’iniziativa, gratuita, è del circolo culturale Primo Piano che fa capo al Pd ed è presieduto da Giulio Fantuzzi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.