Indagine-lampo: la Polizia recupera
refurtiva per oltre 10 milioni di euro
Colpo al portavalori: fermati i due autisti

2/11/2019 -Con una brillante indagine-lampo della Squadra Mobile di Reggio Emilia , durata meno di 48 ore, questa notte è stata recuperata l’intera refurtiva – per oltre dieci milioni di lire – sottratta a un furgone portavalori nella zona di Carpi, nella nottata tra mercoledì e giovedì scorso.

Le serrate attività investigative, supportate dall’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza ed effettuate anche attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali, hanno permesso di ricostruire i fatti facendo emergere un quadro indiziario diverso da quello inizialmente ipotizzato della rapina, che gli stessi protagonisti avevano voluto far credere.

Gli inquirenti, infatti, hanno scoperto che tra i due autisti del portavalori, un 35enne originario di Napoli e un uomo di 57 anni nato in provincia di Crotone, e un terzo soggetto di 44 anni, anche lui originario del crotonese e residente a Reggio Emilia, vi era una sorta di collusione per inscenare un assalto al portavalori al fine di trafugare il bottino e cederlo ai ricettatori. Insomma, si erano inventati tutto con l’obiettivo di realizzare il famoso “colpo della vita”.

Il dirigente della Mobile Guglielmo Battisti

I tre si erano dati appuntamento a Carpi e da lì hanno raggiunto alla rotatoria di via della Pace a Correggio, dov’è avvenuto il trasbordo dei colli dal portavalori al furgone del terzo complice.

I due autisti interrogati nel corso della notte non hanno voluto confessare la verità. Gli agenti, nel timore che la refurtiva potesse sparire dalla circolazione, hanno deciso di intervenire nell’abitazione del terzo soggetto (il calabrese residente a reggio), il quale – messo alle strette – ha rivelato che i venti pacchi della refurtiva erano nascosti in un garage di Reggio di proprietà di una famiglia completamente ignara dei fatti.

Il valore della refurtiva, consistente in denaro gioielli e orologi di valore, ammonta a oltre 10 milioni di euro.

I due autisti sono stati sottoposti a Fermo di polizia giudiziaria, misura evitata dal terzo complice, la cui collaborazione è stata decisiva per risolvere il caso.

Condividi

4 risposte a Indagine-lampo: la Polizia recupera
refurtiva per oltre 10 milioni di euro
Colpo al portavalori: fermati i due autisti

  1. jaquet Rispondi

    02/11/2019 alle 13:57

    Complimenti alla Polizia. Bravi! Purtroppo molti delinquenti hanno una matrice di un territorio particolare. Che fare ?

  2. [email protected] Rispondi

    03/11/2019 alle 05:05

    Sente terroni dote terroni basta!!!

    • Puntini Rispondi

      03/11/2019 alle 09:20

      Io non sono ‘terrona’ ma lei mi pare leggermente analfabeta oltrechè pregiudizialmente faziosa.
      O sbaglio ?

  3. Paesaggio Rispondi

    03/11/2019 alle 09:18

    La Polizia e le Forze dell’Ordine possono fare ben poco..
    anche con tutta la loro apprezzabile volontà e coraggio (qualità oltretutto sottopagate..)
    per contrastare un DISORDINE che regna sovrano, in questo Stato che ancora chiamano Italia, ma che a volte sembra invece una Struttura Criminale di stampo mafioso&mafiosetto.

    :((

Rispondi a [email protected] Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *