Apprendista marocchino di 23 anni trova portafoglio con 700 euro e lo consegna ai Carabinieri

30/1/2019 – Un ragazzo marocchino di 23 anni, apprendista operaio residente a San Polo d’Enza, ha portato ai carabinieri un portafoglio perduto poco prima a una stazione di servizio fuori paese da un signore di 68 anni che vive in provincia di Parma. Era accanto alla colonnina self service e dentro, oltre ai documenti, c’era una bella somma in contanti: ben 700 euro.

A quel giovane, che non ha uno stipendio d’oro, i soldi avrebbero fatto davvero comodo. Ma non si è lasciato ghermire da una sin troppo facile tentazione e, dopo aver cercato inutilmente di rintracciare il proprietario via internet, ha consegnato il portafoglio con tutto il gruzzolo ai carabinieri di San Polo.

I militari sono riusciti a trovare il proprietario, che non aveva ancora sporto denuncia, e lo hanno convocato in caserma per consegnarli portafoglio e soldi.

Si spera che l’onestà e il senso civico dell’operaio nordafricano vengano adeguatamente riconosciuti, e che siano d’esempio agli altri.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *