La Reggiana pareggia a Fermo: vittoria sfumata a quattro minuti dalla fine
Espulso Costa: granata in 10 per 20′

DI PAOLO COMASTRI

25/11/2019La Reggiana esce dal “Bruno Recchioni” di Fermo con un solo punto; potevano essere tre ma la vittoria sfuma a 4 minuti dal termine, con i granata in 10 per l’espulsione di Costa, per il pareggio dei locali con il gol di Edoardo Scrosta; il suo colpo di testa s’insacca sotto l’incrocio e regala il definitivo 1-1 alla Fermana.

Un pareggio che porta i granata al quinto posto a quota 31 punti, scendendo a meno cinque punti dal primo posto occupato dal Vicenza (a quota 36). Un peccato perché la Reggiana, prima della rete, aveva conquistato il meritato vantaggio con Varone (sesto sigillo) e aveva retto negli ultimi minuti malgrado l’espulsione di Andrea Costa al 27’ della ripresa.

In ogni caso, ed era davvero l’ora, si ricomincia a parlare di calcio dopo che per un’intera settimana tutte le attenzioni dei media nazionali e pure esteri si erano fossilizzate sulla vicenda a tinte decisamente hard che ha visto coinvolto il secondo portiere Voltolini.

Fermana-Reggiana

Peccato perché questo pareggio arriva dopo un primo tempo in cui la Reggiana, in 23’, è stata molto brava a costruire due ottime occasioni da gol compresa quella del vantaggio. La prima è il palo di Kirwan al 3’, da un tiro che si trasforma in un cross, ma l’apice arriva dalla bella azione partita sempre dal neozelandese, con Kargbo che appoggia di tacco per un Varone che concretizza un’azione perfetta. In tutto questo il portiere, Narduzzo non corre quasi mai dei pericoli e la difesa granata, con Rozzio in primis, regge senza particolari problemi.

La Fermana di mister Antonioli, ex allenatore nella passata stagione della Reggiana, ha impostato un gioco molto duro, peraltro troppo tollerato dall’arbitro Maranse di Ciampino; in questo contesto va inserita l’espulsione di Andrea Costa, al 27’ del secondo tempo, che cade nella trappola delle provocazione; oltre il danno pure la beffa perchè la squadra rimarrà orfana del suo uomo più rappresentativo nel derby contro il Piacenza. 

IL TABELLINO DELLA PARTITA

FERMANA – REGGIANA 1-1

MARCATORI: pt 22′ Varone (R); st 41′ Scrosta (F).

FERMANA (4-4-2) Gemello; Mane, Comotto, Scrosta, Manetta; Iotti, Urbinati, Mantini (7′ st Sperotto), Bacio Terracino (36′ st D’Angelo); Cognigni (36′ st Molinari), Lancini (7′ st Persia). A disposizione: Palombo, Bellini, Isacco, De Pascalis, Ricciardi, Badioli, Fiumicetti, Maistrello. Allenatore: Mauro Antonioli.

REGGIANA (3-4-1-2) Narduzzo; Espeche, Rozzio, Costa; Libutti (19′ st Favale), Varone (45′ st Zanini), Rossi, Kirwan; Staiti (19′ st Haruna); Marchi (45′ st Brodic), Kargbo (28′ st Martinelli). A disposizione: Galeazzi, Santovito, Radrezza, Haruna, Muro. Allenatore: Massimiliano Alvini

Arbitro: Valerio Maranesi di Ciampino (Giovanni Mittica e Dario Gregorio di Bari).

NOTE – Ammoniti Urbinati, Manetta, Espeche, Iotti. Espulsi Costa (R) al 27′ st. Angoli 4-1 per la Fermana. Recupero: 2′ nel primo tempo, 5′ nel secondo tempo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.