Preso lo scippatore delle donne di Santa Croce: è un marocchino di 40 anni, incastrato dalle telecamere
Denunciato, ma in libertà

8/10/2019 – Da circa un mese gli uffici operativi della Questura erano sulle tracce di uno scippatore seriale, il quale a bordo di uno scooter, si è reso responsabile in città di almeno colpi ai danni di altrettante donne in bicicletta e di un furto con strappo ai danni di una quarta donna. I quattro furti eranno accumunati dal fatto che l’autore, un africano, si trovava sempre a bordo di un motociclo di colore celeste metallizzato. Inoltre gli scippi sono avvenuti nel quartiere Santa Croce.

Ieri sera alle 18,40 in via Cisalpina, due equipaggi della Squadra Volante notavano proprio lui, a bordo di uno scooter celeste con bauletto posteriore, casco nero, con indosso un giubbotto di colore blu scuro riportante sul retro diversi sponsor riconducibili ad una società di calcio. Il figuro cercava di divincolarsi tra le auto per sfuggire ai poliziotti, quali però lo hanno fermato dopo pochi metri. A incastrre l’uomo, un marocchino di 40 anni, le immagini video che lo avevano immortalato il giorno prima, mentre metteva a segno uno scippo.

Immagini inequivocabili, tnto che in questura l’uomo ha cominciato a collaborare, ammettendo di essere l’autore dei quattro scippi. Di conseguenza L.H., marocchina, in regola sul territorio nazionale, con precedenti di polizia per reati contro la persona ed il patrimonio, è stato denunciato alla Procura per ilreato di furto con strappo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.