Inchiesta Bio-on: rimesso in libertà l’ex presidente Astorri

31/10/2019 – Il fondatore di Bio-on, Marco Astorri, è tornato in libertà: ha lasciato gli arresti domiciliari, tuttavia non potrà assumere funzioni direttive nelle società.

Marco Astorri

È quanto ha deciso il Gip del Tribunale di Bologna, Alberto Ziroldi, accogliendo la richiesta presentata lunedì scorso nel corso dell’interrogatorio di garanzia dai legali dell’ormai ex presidente della società di bioplastiche (si era dimesso dalla carica subito dopo l’arresto) accusato di false comunicazioni sociali e manipolazione del mercato dalla Procura di Bologna.

Il Gip ha sostituito i domiciliari con la misura interdittiva del divieto temporaneo di esercitare uffici direttivi delle persone giuridiche.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *