I carabinieri intervengono per il pestaggio di una colf, e scoprono nel garage un etto di droga e una carabina clandestina



20/10/2019 – Padre e figlio denunciati a Correggio: nel garage di casa i militari hanno trovato quasi un etto di droga nascosta in uno zainetto del giovane – 40 grammi di hascisc e 50 di marijuana – oltre a un bilancino di precisione. Sempre nel garage hanno rinvenuto una carabina ad aria compressa, sprovvista di matricola, marca Diana modello 27 di proprietà del padre, un uomo di 45 anni. Sono stati denunciati alla Procura per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di armi.

L’altro pomeriggio i Carabinieri correggesi sono intervenuti in una casa dove era stata segnalata una lite tra la colf  ed i componenti della famiglia. Sul posto c’erano già i sanitari del 118 che prestavano soccorso alla collaboratrice, una 28enne straniera. La donna ha riferito che mentre svolgeva le faccende domestiche ha sorpreso le figlie del datore di lavoro mentre la filmavano con lo smartphone.

Da lì sarebbe scaturita l’accesa lite, con la richiesta di intervenuto del 118 e il successivo trasferimento in ospedale della colf.

Prima però la donna ha avuto mostrato delle foto scattate nei giorni precedenti, a sostegno delle sue affermazioni, e ha avvertito i carabinieri che il figlio di18 anni del padrone di casa nascondeva della droga nel garage.

In effetti, la successiva perquisizione del garage di casa ha permesso di scoprire l’hascisc e la marijuana in uno zaino, insieme al bilancio, e alla Diana con la matricola abrasa.



Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.