Coop edilizie, la storia è davvero finita
Anche Tecton in liquidazione coatta
Quali problemi per Mercato coperto e Comune di Reggio?
E va in fallimento l’immobiliare Villa Crivelli

15/10/2019 – E’ finita anche la storia di Tecton, l’ultima sopravvissuta alla tragedia industriale e finanziaria che ha distrutto le grandi cooperative di costruzioni reggiane.

Il 7 ottobre è stata dichiarata la liquidazione coatta amministrativa di Tecton, con la procedura riservata alle cooperative equivalente al fallimento. Il commercialista Alberto Peroni di Reggio Emilia è stato nominato commissario liquidatore.

Una decisione scontata, dopo che non più tardi di un mese fa il giudice Stanziani Maserati aveva revocato la procedura di concordato in continuità, avviata in aprile, a seguito della rinuncia di Tecton a presentare il piano industriale. Tecton, azienda molto apprezzata per i restauri e la realizzazione di architetture di prestigio, aveva fra l’altro costruito il magnifico padiglione degli Emirati Arabi a Expo’ 2015, e a quanto pare buona parte dei guai dell’impresa reggiana sarebbero nati dai contenziosi con i committenti. Da alcuni anni era guidata dal presidente Fulvio Salami.

Scorcio del padiglione degli Emirat a Expo 2015

La liquidazione, oltre a inguaiare i fornitori non saldati e a creare non poche preoccupazioni per la sorte dei soci e dei dipendenti ancora rimasti nella cooperativa, potrebbe rappresentare un problema anche per il Comune di Reggio: Tecton detiene il 50% del project financing del Mercato Coperto (l’altro 50% è in capo a Coopsette in liquidazione) e ha realizzato i restauri e il “cassone” in cemento addossato ai Chiostri di San Pietro.

Contestualmente alla loquidazione coatta, in data 8 ottobre il Tribunale di Reggio ha dichiarato il fallimento dell’immobiliare Villa Crivelli, che ha sede allo stesso indirizzo di Tecton in via Gramsci 54 l a Reggio. Il curatore è il commercialista Daniele Maramotti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *