Bio-on sospesa a tempo indeterminato dalle contrattazioni di Borsa

24/10/2019 – Borsa Italiana ha comunicato che i titoli di Bio-on “sono sospesi a tempo indeterminato dalle negoziazioni”. La decisione arriva dopo le misure cautelari emesse nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Bologna, nei confronti del gruppo della bioplastica e dei suoi vertici, accusati di manipolazione di mercato e false comunicazioni sociali. Il Gip ha disposto gli aresti domiciliari per il presidente Marco Astorri e altre misure interdittive per il co-fondatore e vicepresidente della holding, Guido Cicognani, e il presidente del collegio sindacale.

Il logo di Bio On, 25 luglio 2019. ANSA/ BIO-ON.IT +++ NO SALES – EDITORIAL USE ONLY +++

In una nota “Bio-On confida che la correttezza dell’operato dei propri organi sociali possa emergere nell’ambito delle indagini della Procura di Bologna”. La società “si impegnerà con tutte le sue energie per individuare le soluzioni più opportune per superare questo difficile momento, assicurando un futuro al progetto della tecnologia PHA per la produzione di bioplastica non inquinante”.

Marco Astorri, presidente Bio-on

Intanto il Nomad entrante Baldi Finance di Milano e Reggio Emilia ha comunicato ieri la risoluzione del contratto relativo all’incarico. Baldi Finance sarebbe dovuta subentrare all’attuale Nomad,
Envent Capital Markets, a partire dal prossimo 29 ottobre.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.