La Reggiana straccia il Sud Tirol: 3-0 a Bolzano, ed è prima in classifica con Padova

DI PAOLO COMASTRI *

Paolo Comastri

16/9/2019 – Prosegue davvero nel migliore dei modi la cavalcata della Reggiana che dopo avere esordito battendo in casa il Feralpi Salò 4 – 1 per poi vincere a Revenna 2 – 1 e pareggiare tra le mura amiche del Mapei Stadium con l’Imolese 2 – 2, nella quarta di campionato letteralmente schiaffeggia il Sud Tirol 3 – 0 a Bolzano. Successo meritato per la formazione di mister Alvini, che ha saputo giocare bene nella prima fase di partita e poi controllare nel finale.

Chapeau ai granata che hanno saputo gestire benissimo la gara nel primo tempo, soprattutto gestendo con autorevolezza le buone giocate di Morosini e Tait, che a centrocampo hanno davvero rischiato di fare male.

Sud Tirol e Reggiana schierate a inizio partita

Decisiva la parata di Narduzzo, al 9’, sul tiro proprio di Morosini che aveva approfittato di un momento di difficoltà di Paolo Rozzio; questo è’ stato questo l’unico momento critico, fermo poi nel prosieguo dell’incontro di gestire e soprattutto risolvere molto bene alcune situazioni di gioco che potevano rivelarsi assai pericolose.

Molto bravo anche Mister Alvini nel leggere una partita in cui, dopo la sofferenza iniziale, la squadra ha saputo rosicchiare gradualmente terreno al Sudtirol. E, con il passare del tempo, conquistare i tre punti.

Il film della partita giocata allo stadio “Druso” di Bolzano racconta di un Inizio di gara equilibrato, con i granata Marchi Scappini che provano a mettere in difficoltà il portiere avversario Cucchietti che tuttavia riesce a neutralizzare i tentativi reggiani.

Poi, come detto, occasione al 9’ per il Sudtirol: Morosini dribbla abilmente Rozzio e tira, Narduzzo si supera; si va al 18’ ed è Staiti a rispondere, con un tiro dal limite che Cucchietti toglie in tuffo dall’angolino.

La Reggiana insacca la palla nella rete al 40’: punizione di Varone, Cucchietti respinge e Marchi appoggia in rete, peraltro da posizione assaifavorevole.
Passano dieci secondi dall’inizio della ripresa e la Reggiana raddoppia: Marchi serve di testa Scappini, il cui destro dal limite regala il 2-0. poi chiude i giochi il calcio di rigore di Marchi: Lunetta atterrato in area da Gatto, l’attaccante è gelido dagli undici metri. Varone sfiora il poker ma la sua conclusione sotto porta si stampa sulla traversa.

Fine della puntata, tre “pere” al Sud Tirol e, soprattutto, granata a dieci punti dopo quattro partite.

IL TABELLINO

SUDTIROL-REGGIANA 0-3
Sudtirol (4-3-1-2) Cucchietti; Tait, Polak, Vinetot, Fabbri (17′ st Davi); Gatto, Berardocco (17′ st Rover), Morosini (32′ st Trovade); Petrella; Turchetta (1′ st Casiraghi), Romero (8′ st Mazzocchi) (Taliento, Grbic, Gabrieli, Alari). All.: Vecchi.
Reggiana (3-4-1-2)Narduzzo; Spanò, Rozzio, Costa (5′ st Espeche); Libutti (22′ st Kirwan), Varone, Rossi, Lunetta (27′ st Martinelli); Staiti (21′ st Zanini); Scappini (21′ st Rodriguez), Marchi (Voltolini, Santovito, Radrezza, Haruna, Favale, Kargbo). All: Alvini.
Arbitro: Maggio di Lodi (Agostino di Sesto San Giovanni e Cortinovis di Bergamo).
Reti: pt 40′ Marchi; st 1′ Scappini, 14′ Marchi su rig.
Note: ammoniti Costa, Gatto, Tait e Varone. Angoli 5-2. Recupero: 1′ pt, 5’ st

I risultati della quarta giornata del girone B di serie C

Gubbio-Fano 1-1, Imolese-Modena 0-1, Piacenza-Fermana 0-1, Samb-Arzignanoc. 2-1, Sudtirol-Reggiana 0-3, Padova-Carpi 0-0, Ravenna-V.Pesaro 2-1, Cesena-Triestina 3-2, Feralpisalò-V. Verona 2-1, Lr Vicenza-Rimini 2-0.

La classifica: 

Padova e Reggiana 10; Carpi 8; Lr Vicenza 8; Sambenedettese, Piacenza, Feralpisalò 7; V.Pesaro, Cesena, Fermana 6; Rimini 5; Ravenna, Modena, Triestina, Sudtirol 4; Gubbio e Arzignanoc. 3; Imolese e Fano 2; V. Verona 1.

Prossimo appuntamento domenica 22 Settembre a Fano ( ore 17,30 )

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.