La Reggiana dilaga per 15′, ma spreca troppo
Pedrchè 0-0a Fano

DI PAOLO COMASTRI

23/9/2019 – Ottanta minuti di palese difficoltà a dominare un Fano sempre pimpante e reattivo. Poi l’esplosione negli ultimi 15 minuti ( 10 di regular time e 5 di recupero ) con una Reggiana padrona incontrastata e tante palle gol sprecate; davvero clamoroso il colpo di testa in tuffo sbagliato da Kargbo a porta vuota nei minuti finali.

Alla fine uno 0-0 che costa ai granata il primo posto della classifica e grandissimo rammarico aver conquistato solo uno dei tre punti in palio; un’occasione importantissima per la Reggiana per mantenere ill primato in classifica e festeggiare il centenario mercoledì sera nel migliore dei modi.

Ora i granata sono secondi alla pari di Vicenza e Carpi a quota 11 e Padova primo a quota 13 punti.

Gli innesti rispetto all’ultima giornata, con Zanini in trequarti e Favale-Kirwan come esterni di centrocampo, non hanno inciso come sperato e il solo Marchi è stato in grado di creare pericoli a Viscovo nel primo tempo.

Il pari va stretto al mister granata; “Ci è mancato il gol, ma anche un rigore”. A Massimiliano Alvini non va giù il pari per 0-0 che costa alla sua Reggiana il primo posto in classifica. A Fano i granata avrebbero meritato di più e l’allenatore non nasconde il suo disappunto: “Devi avere la personalità per darlo”, afferma riferendosi all’arbitro che al 95′ non ha fischiato un fallo su Kargbo in area di rigore. Uno scontro con il portiere che a detta del mister grida vendetta.

“La squadra ha fatto un primo non bellissimo – aggiunge poi tornando alla partita – Nel secondo tempo abbiamo preso in mano la partita. Ci è mancato solo il gol. Avremmo meritato di vincere perché abbiamo dominato. E’ stato bravo il loro portiere, e noi siamo stati precipitosi. Come letture, abbiamo fatto una buona partita. E’ mancata la vittoria”.

Il tabellino

FANO – REGGIANA 0-0

Fano (4-3-3): Viscovo; Tofanari, Di Sabatino, Gatti, De Vito (35′ st Said); Carpani (17′ st Di Francesco), Sapone (1′ st Marino), Parlati; Kanis, Barbuti (17′ st Paolini), Baldini (35′ st Beduschi). A disposizione: Fasolino, Venditti, Ricciardi, Diop, Boccioletti, Gjuci, Sarli. Allenatore: Fontana.

Reggiana (3-4-1-2): Narduzzo; Spanò, Espeche, Costa; Kirwan (44′ st Libutti), Varone (11′ st Radrezza), Rossi, Favale (11′ st Lunetta); Zanini (11′ st Staiti); Scappini (31′ st Kargbo), Marchi. A disposizione: Voltolini, Martinelli, Santovito, Rozzio, Haruna, Rodriguez. Allenatore: Alvini.

Arbitro: Federico Longo di Paola (Luca Valletta di Napoli e Gabriele Bertelli di Busto Arsizio).

Note: Espulso Beduschi al 49′ st per doppia ammonizione. Ammoniti Carpani, Espeche, Rossi. Angoli 3-7. Recupero 0′ nel primo tempo e 5′ nel secondo tempo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.