Nigeriano preso in stazione con 6 kg di marijuana
Lo ha tradito un cane che starnutiva per l’odore

24/8/2019 – Un bravo ragazzo nigeriano, peraltro regolare in Italia nonostante i suoi precedenti, è stato fermato dalla Polizia in stazione a Reggio Emilia, con le mani infilate in un mucchio di sei chili di marijuana. Lo ha tradito il forte odore dello stupefacente, mescolato a un profumo di bassa qualità nel tentativo di occultare la droga, che ha fatto starnutire a più non posso un cane appena sceso col suo padrone dallo stesso treno del “povero” trafficante. Povero per modo dire: al suo domicilio, sottoposto a perquisizione, gli agenti della Squadra Mobile hanno travato 8 mila euro in contanti e tutto l’armamentario per il confezionamento delle dosi.

L’arresto nell’atrio della stazione di piazzale Marconi è avvenuto ieri mattina, nel corso dei servizi quotidiani di prevenzione disposti dal questore Sbordone nell’area della stazione storica di Reggio.

I poliziotti hanno notato il nigeriano O.C. , di 31anni, domiciliato a Reggio e ufficialmente disoccupato, già conosciuto alle forze dell’ordine, appena sceso da un treno regionale proveniente da Bologna.

Il carico di marijuana e i soldi sequestrati al nigeriano

“L’uomo indossava abiti sportivi ed aveva con sé uno zaino a tracolla. – spiegano in Questura – Mentre percorreva il sottopassaggio diretto all’atrio centrale, gli agenti della Squadra Mobile sono stati attirati dal comportamento di un cane portato al guinzaglio da un passeggero sceso dallo stesso treno, che continuava a starnutire mentre percorreva il sottopassaggio”

Il nigeriano, subito fermato e identificato, aveva ben sei chili di marijuana in sette sacchetti, per un valore di alcune decine di migliaia di euro “occultati in parte in uno zaino tra capi di abbigliamento intrisi di profumo e per il resto in una borsa di plastica fra scarpe spaiate, al fine di eludere controlli superficiali“.

Con la droga sono stati sequestrati gli ottomila euro e l’attrezzatura per la preparazione delle dosi trovati nel domicilio dell’africano, arrestato e incarcerato nella Casa Circondariale di via Settembrini su disposizione del pubblico ministero di Reggio Emilia Maria Rita Pantani .

Condividi

2 risposte a Nigeriano preso in stazione con 6 kg di marijuana
Lo ha tradito un cane che starnutiva per l’odore

  1. Nonna Ebe Rispondi

    24/08/2019 alle 14:01

    Bravissimo ragazzo…..
    ma è decisamente meglio il cane.

  2. Fausto Rispondi

    25/08/2019 alle 19:36

    Certamente il cane ha una marcia in piu’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *