Angeli e Demoni: nuove denunce in Procura
Tre figli negati a loro padre, bimbo sottratto
ai genitori da sei anni

22/8/2019 – Scandalo Angeli e Demoni: due nuove denunce presentate alla Procura di Reggio Emilia.

Una riguarda gli iter che hanno portato un padre a non potere più vedere i suoi tre figli dopo la separazione dalla moglie ( fatti che risalgono al 2017 ). L’altra chiede invece di far luce sulle motivazioni per le quali ad una coppia di genitori è stato portato via il loro bambino, ben 6 anni fa, che all’epoca aveva 10 mesi: oggi possono incontrarlo solo presenza degli operatori.


    In entrambi i casi, presentati alla pm Valentina Salvi dall’avvocato Patrizia Micai – impegnata da anni anche nel fare luce sui casi di abusi avvenuti nella Bassa Modenese tra il ’97 e il ’98 – sarebbero chiamati in causa i servizi sociali della Val d’Enza.

I due episodi, riferiti da Repubblica Repubblica, chiamano in causa alcuni indagati di ‘Angeli e Demoni‘ che la Procura reggiana ha stabilito di dividere in due parti: una riguardo gli indagati dell’ inchiesta-madre esplosa a giugno, tra cui 17 persone destinatarie di misure cautelari, l’altra riguardo a ulteriori indagati e nuovi casi da approfondire.

FONTE: ANSA.IT

Be Sociable, Share!

3 risposte a Angeli e Demoni: nuove denunce in Procura
Tre figli negati a loro padre, bimbo sottratto
ai genitori da sei anni

  1. Fausto Rispondi

    22/08/2019 alle 18:05

    Mi spiace molto per la crudelta’.

    • Emore Rispondi

      22/08/2019 alle 21:49

      Mi spiace molto che non ci sia un elenco esposto al pubblico di tutti gli inquisiti sulla pubblica piazza.

  2. Fausto Poli Rispondi

    23/08/2019 alle 13:18

    Apprendo ora che pure diversi magistrati di stanza emiliana romagnola sono implicati. Ma che cacchio e’ ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.