Angeli e Demoni: “Il sistema ha infettato l’Emilia-Romagna”
Allarme di Forza Italia: relazioni pericolose tra enti pubblici e onlus Hansel e Gretel

DI BENEDETTA FIORINI*

Benedetta Fiorini

20/8/2019 – Alla luce di quanto continua a emergere sui rapporti tra le istituzioni locali e le Asl con la onlus Hansel e Gretel, i cui vertici sono al centro dell’inchiesta sui presunti affidi illeciti della Val d’Enza, occorre con urgenza che tutti gli enti interessati da queste pericolose relazioni rendicontino nel dettaglio, consulenza per consulenza e incarico per incarico, i rapporti pregressi o in essere con la onlus torinese.  

È una questione di trasparenza nei confronti dei cittadini tutti e prima ancora delle famiglie vittime dello scandalo affidi emerso con l’indagine Angeli e Demoni. 

È estremamente preoccupante che emergano incarichi o pagamenti, peraltro successivi rispetto alla apertura dell’inchiesta, a soggetti coinvolti in Angeli e Demoni.

È già trapelato nei giorni scorsi a mezzo stampa che il “sistema Hansel e Gretel” (di manipolazione sui minori) si stava estendendo anche alle vicine Parma e Modena.

Quanto scoperto dai consiglieri comunali di Forza Italia dell’Unione dei comuni modenesi area nord su un incarico a Nadia Bolognini attraverso una casa famiglia alcuni giorni dopo che era finita ai domiciliari, è la dimostrazione del rischio concreto di un effetto monopolio della onlus in questo territorio, con tentacoli diramati su tutta la regione. 

Oggi dobbiamo fare un passo avanti: oltre a prendere consapevolezza dello scandalo che viviamo, dobbiamo capire quanto è profondo e diffuso su tutto il territorio Emiliano-Romagnolo il radicamento di questo sistema marcio e crudele a danno dei minori e delle loro famiglie, e oggi a danno di un’intera comunità macchiata e vilipesa da questi gravissimi fatti.

Si individuino responsabilita’ amministrative e politiche, al fine di evitare il ripetersi di un danno cosi’ grande di cui oggi fa le spese un’intera comunita’. Dobbiamo riportare l’Emilia Romagna e i suoi servizi a rappresentare la casa dei cittadini in cui sentirsi accolti e sicuri.

Gli emiliano romagnoli devono recuperare la fiducia nelle istituzioni e il welfare deve tornare al servizio del cittadino bisognoso e non dell’interesse economico e personale di pochi.

*deputata, vicecommissaria di Forza Italia in Emilia-Romagna

Condividi

2 risposte a Angeli e Demoni: “Il sistema ha infettato l’Emilia-Romagna”
Allarme di Forza Italia: relazioni pericolose tra enti pubblici e onlus Hansel e Gretel

  1. Don't worry be huppy... Rispondi

    21/08/2019 alle 13:13

    La peste bubbonica in confronto è una camomilla.

  2. Fausto Poli Rispondi

    21/08/2019 alle 15:33

    Purtroppo, questa e’ una vergogna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *