9 risposte a Angeli e Demoni: perchè i sindaci
della Val d’Enza si devono dimettere
Incompetenza, servizi sociali per la morte
della famiglia, responsabilità del Pd

  1. Nonna Ebe Rispondi

    03/07/2019 alle 11:41

    La scalata di personaggini privi di requisiti professionali..spinti da personaggioni avidi di potere e soldi.

    Da quanto tempo a Reggio e provincia ?
    Fin dagli albori, dicono gli anziani non allineati.

    Mia nonna diceva : a Reggio basta prendere la tessera comunista per fare carriera.
    Da portiere di palazzo a Padrone del Palazzo è un attimo.

  2. persona qualunque Rispondi

    03/07/2019 alle 15:01

    A parte il finale “politico” il resto, a me che non sono un sociologo ma una persona qualunque, sembra una supercazzola…
    Detto questo, non è che se fossero stati eletti i candidati sindaci delle opposizioni avremmo avuto tutte queste competenze, è sufficiente scorrere i nomi

    • Fausto Poli Rispondi

      03/07/2019 alle 15:18

      Questi sono reati morali! Gli avvocati si preparano per la grande abbuffata. Gli scandali sono di ogni colore politico. Pure Berlusconi e la P2. E i conflitti di interessi. Ora si sta trattando questo scandalo. Poi ne salteranno fuori altri. Ma pero’ inasprire le pene avrebbe il Suo significato.Oggi a Reggio Emilia tutti i giornalisti d’accordo Italia. Che vergogna ? Era meglio Miss Italia al Parco Fola. Perche’ ” chi non ha peccato scagli la prima pietra”.
      Ne vedremo Delle belle.Pero’ i bimbi,son da salvaguardare.

      • Amanuense Rispondi

        04/07/2019 alle 07:54

        A Fausto Poli :

        Applicare le Leggi e le pene relative sarebbe già qualcosa.
        E lo scrivo con tutto il rispetto per i Magistrati e i Giudici che lo fanno.

        Berluscao Meravigliao ?
        Qui non centra una mazza ma come sempre vince sempre il titolo di ‘capro espiatorio’ per tutti e per tutto l’orrore commesso da altri. Vabbeh…
        Ma vede OGGI, caro Poli, si parla piuttosto di ‘Magistratura ad personam’..più che di leggi. E il Silvio non centra proprio una mazza.
        Neppure la P2.

        Così per scrivere…

    • Qualunquista Rispondi

      03/07/2019 alle 15:57

      Allora sono proprio tutti trasversalmente messi benissimo lì in Val D’Enza..da cosa nasce cosa…

      • Fausto Poli Rispondi

        03/07/2019 alle 22:39

        Dal programma di rai3 pare sia tutto inventato da medici e assistenti sociali. Sono stati strappati dalle famiglie decine di bimbi. Arrestati e condannati genitori per azioni inesistenti. Una roba PAZZESCA.

        • Amanuense Rispondi

          04/07/2019 alle 10:45

          Sempre a Fausto Poli :

          UN SISTEMA CRIMINALE ORGANIZZATO in questo modo,
          con tanto di video trasmesso da RAI TRE con irruzione di forze di polizia (vere mi chiedo?) e assistenti sociali in MANDRIA
          per sottrarre un minore a casa di due genitori e di una nonna IGNARI e RAGGIRATI
          non puo’ assolutamente esistere e operare senza
          UNA PROTEZIONE POLITICA (e non solo) GALATTICA PARACULA E SICURA DI POTER FARE QUALSIASI COSA IMPUNEMENTE.

          The show must go on ?
          Chissà..

  3. mons. Egizio Salomoni Rispondi

    03/07/2019 alle 17:21

    Andate a vedere le analogie col caso del Forteto a Firenze, con relativa influenza degli “eredi” di don Milani e della sinistra (tutta). Leggetevi gli atti della commissione regionale d’inchiesta e le sentenze di condanna.
    E siamo sicuri che questo accade solo a Reggio e non in altre zone di Emilia e Toscana?
    Reggio vanta il suo modello (???) di educazione dell’infanzia, a partire dalla facoltà di scienze della formazione (un cui direttore di dipartimento ha appena pubblicato l’opera omnia di don Milani).
    Ma da dove vengono questi esperti dei servizi sociali? Che ideologia c’è dietro? Da dove viene? Chi sono i riferimenti?
    Grattate gente, grattate e vedete quanta palta viene fuori.

    • Nel nome della madre Rispondi

      03/07/2019 alle 19:35

      Finito con Fiesoli assolto e la Struttura chiusa…e giustamente come Lei scrive chissà quante altre aperte…
      ma poi se in Tribunale vince di nuovo quella linea ?

      a l l u c i n a n t e

Rispondi a Amanuense Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *