Fiaccolata per Bibbiano a Modena
Nanetti pestato da 8 antifa violenti
“Fascioleghista ti spacchiamo
Ora fatti il selfie con Salvini”

DI PIERLUIGI GHIGGINI

27/7/2019 – Violenta aggressione contro Andrea Nanetti, ieri sera a Modena al termine di una fiaccolata senza bandiere di partito per lo scandalo Angeli e Demoni di Bibbiano, i bimbi strappati ai genitori e dati in affido in modo illegale.

L’ex consigliere comunale di Correggio, esponente della destra conosciuto per le battaglie per gli esposti all’amianto della Farmoplant, e alle ultime elezioni amministrative candidato con la Lega a Modena, è stato circondato e aggredito da otto giovani del giro estremista “antifa”, di quelli protagonisti del grave episodio di guerriglia urbana in occasione dell’arrivo di Salvini a Modena. Lo hanno cercato, individuato e aggredito, prendendolo a calci e spintoni mentre cercava di rifugiarsi in un locale.

Andrea Naneti, selfie con Salvini a Bibbiano

Nanetti è stato portato al pronto soccorso per ematomi, abrasioni, graffi e parti doloranti: il referto è di tre giorni di prognosi. Ha fatto le spese dei violenti anche un amico di Nanetti, che non aveva nemmeno partecipato alla fiaccolata: si è preso un bicchiere di birra in faccia.

E’ successo in piazza Pomposa poco prima di mezzanotte, di fronte a numerosi testimoni allibiti. E’ stata un’aggressione preordinata: gli otto – tre sui trent’anni e gli altri più giovani – sono arrivati in fila indiana (“col tipico metodo dei partigiani, otto contro uno”, ironizza ora Nanetti) con passo deciso sino ad affrontarlo, colpevole di aver fatto dei selfie con Salvini. E a quanto pare, il selfie è diventato una lista di proscrizione per gli squadristi rossi. Insulti, minacce, improperi da parte dei tre capi bastone: “Fascista, fascioleghista, salvinista”. “Ora ti spacchiamo”. “Perchè non lo fai ora il selfie? Dai, fallo ora il selfie con Salvini”. Mentre Nanetti e l’amico, sopraggiunto in quel momento, cercavano di entrare nel locale, giù calci e pugni.

Nanettialla fiaccolata di Bibbiano

I camerieri hanno subito bloccato l’ingresso, ma uno dei violenti è riuscito a entrare per minacciarlo un’ultima volta alla mafiosa: “Se chiami la polizia è peggio. Ti vediamo a cercare, dove abiti?”. “Io però ho subito chiamato la plolizia, erano le 23,48, sono subito arrivate due pattuglie ma intanto quelli erano scappati. Gente mai vista in vita mia. Poi mi hanno spiegato che funziona come con la mafia: quella piazza è il loro territorio”.

Nanetti, nella notte, ha presentato denuncia alla polizia. E’ possibile che gli otto vengano individuati. Davvero tanti i messaggi di solidarietà e le telefonate ricevuto da Nanetti nel corso della giornata. “Ho chiamato subito l’onorevole Vinci e Luca Tadolini, anche per un consiglio legale. E devo dire che in queste ore ho ricevuto tante, davvero tanti messaggi di solidarietà: poco fa anche dall’on. Benedetta Fiuorini – diceNanetti a Reggio Reporto – come mi sento? sono ancora dolorante, mi stanno uscendpo altri lividi, ma francamente è il meno. Sono invece molto arrabiato e allarmato. io ho partecipato a centinaia di manifestgazione, ma una cosa del genere non mi era mai capitata. Sono venuti proprio a cercare me, ero il loro obiettivo preordinato. Questo è il clima che si respira in Emilia-Romagna. vogliono levarci la libertà con la violenza e metodi mafiosi. Dobbioamo liberarci di questa gentaglia”-

Alla fiaccolata di Modena ieri sera sono intervenute circa 400 persone. . I partecipanti, senza bandiere o simboli di partito, hanno in maglietta bianca o cappellino bianco (come alla fiaccolata di martedì a Bibbiano) . Dopo aver percorso le vie del centro, sono arivati in piazza Grande e a fianco alla scalinata centrale hanno posizionato delle scarpette bianche di bambini e dei lumini, mentre nella piazza campeggiavano cartelli e striscioni con su scritto “mai più zitti” e “salvate i bambini”.

Scrive l’avvocato Luca Tadolini su facebook: “Tuttala mia solidarietà all’amico Andrea. Ormai abbiamo messo in contop tutti la possibilità di essere denunciati e aggrediti, viste lecontinue minacce in un senso e nell’altro. Continueremo a manifestare e a esprimere le nostre idee. Reggio Libera!”

Scarpette e lumini per i bambini di Bibbiano, nella scalinata di piazza Grande a Modena
Be Sociable, Share!

6 risposte a Fiaccolata per Bibbiano a Modena
Nanetti pestato da 8 antifa violenti
“Fascioleghista ti spacchiamo
Ora fatti il selfie con Salvini”

  1. Grossman Rispondi

    27/07/2019 alle 19:55

    Questi otto non li adotterebbe proprio nessuno ?

    Magari in Siberia ? ?

  2. Fausto Poli Rispondi

    27/07/2019 alle 21:13

    Che c’ entra fascismo con queste cose abominevoli ? Mi sembra che attualmente convenga rimodellare il sistema. E parlo sia di affidi ma pure di difesa personale. Morire per 100 euro ? Follia. Ma poi chiaramente le persone capiscono che ci sono delle storture abissali. Fascismo ? Ma lasciamolo ai nostri avi. Proteste molto strumentalizzate dissennate. Pure Camisasca lancia avvertimenti. Veramente ci si oppone a un sistema da cancellare. Per la tav: protestare contro la tav. Protestare contro il lavoro? Boh….

    • Non senso storico Rispondi

      28/07/2019 alle 11:31

      Purtroppo tutt’oggi moltissimi sono ancora intrisi di ideologie morte: comunismo e fascismo pari sono.
      Anche se poi in Italia a dirla tutta abbiamo ancora qualche politico mantenuto per rappresentare il Partito Comunista con tanto di simbolo vetusto..

      Quando si dice l’ipocrisia.

  3. Lory Rispondi

    28/07/2019 alle 12:59

    Dovrebbero essere presi tutti e picchiati in mezzo alla piazza. Mi auguro solo che la gente dell’Emilia non voti più PD. Sono il cancro dell’Italia.

  4. Asini che volano Rispondi

    28/07/2019 alle 14:50

    Fatemi capire…

    come mai nei tiggì nessuno ha fatto una benché minima menzione a questo fatto increscioso e direi estremamente significativo di come vanno le cose in Italia ancora oggi ?
    Se gli otto fossero stati di destra e la vittima di sinistra tra tre mesi sarebbero ancora lì a discuterne….

    Questo è un PROBLEMONE che in Italia nessuno affronta.
    Abolire falce e martello tanto quanto la svastica da ovunque.
    Cosa aspettano?

  5. Fausto Poli Rispondi

    28/07/2019 alle 16:29

    Vale molto la foto con quegli scarpini. Poi dovrebbe prevalere il buon senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *