Val d’Enza, banda delle ville inseguita dai carabinieri. L’auto (rubata) si ribalta, tre malviventi feriti scappano a piedi

12/6/2019 – Questa notte, grazie all’intensificazione dei controlli nel comune di Canossa, i carabinieri della stazione di San Polo d’Enza, con il supporto dei colleghi dell’Arma di Montecchio Emilia, hanno mandato a monte i piani dei malviventi appartenenti a una “banda delle ville”. Una pattuglia della stazione di San Polo ha intercettato in via Val d’Enza una BMW 320D con a bordo tre persone.

I carabinieri hanno intimato l’alt ma il conducente della Bmw, anziché fermarsi, ha accelerato dando vita a una fuga ad alta velocità che si è conclusa alle porte di Montecchio. Lì i malviventi, inseguiti dai carabinieri. vista la strada sbarrata da un’altra pattuglia dei carabinieri, hanno perso il controllo della macchina che è uscita fuori strada ribaltandosi nei campi.

Nell’impatto i tre sono rimasti feriti, ma sono riusciti a uscire dal mezzo e a dileguarsi a piedi.

Nell’auto c’era il kit solito dei ladri d’appartamento (mazza da muratore, piede di porco e palanchino). La Bmw à risultata rubata nella notte tra il 27 e il 28 maggio scorso durante il furto notturno in un’abitazione.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *