Allevamento e scarichi irregolari: sequestrate 454 oche e galline. E sul titolare una tegola di 11 mila euro

15/6/2019 – Nella giornata di ieri i carabinieri forestali in forza alla Stazione di GualtierI, il nucleo investigativo di Polizia ambientale e forestale del Gruppo Carabinieri Forestali di Reggio Emilia, hanno sequestrato 454 tra galline, anatra mute e oche, allevate da un 50enne correggese, ora colpito da una maxi multa di 11 mila euro.

L’allevamento di oche e galline sequestrato a Guastalla

L’uomo,m un’area ubicata nel comune di Guastalla, è risultato responsabile di omessa registrazione di azienda avicola a carattere non commerciale (che alleva un numero di capi superiore a cinquanta) presso il servizio veterinario Ausl.

“Nel corso dei controlli presso citata azienda si rinvenivano, in un’area di 670 metrri quadrati, n. 454 esemplari di capi avicoli a scopo di allevamento, in assenza delle prescritte autorizzazioni sanitarie”.

Inoltre è stato accertato lo scarico di acque reflue miste a deiezioni degli animali, effettuato in assenza di autorizzazione. A carico del 50enne i carabinieri forestali hanno elevato sanzioni amministrative di ammontare complessivo pari a circa 11 mila euro.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *