Uccise i figli: assolta per incapacitàdi intendere e di volere
Dieci anni di ricovero in struttura psichiatrica

18/5/2019 – E’ stata assolta perché ritenuta incapace di intendere e volere al momento dei fatti, Antonella Barbieri, 41 anni, la mamma che il 7 dicembre del 2017 uccise a Suzzara (Mantova) e Luzzara (Reggio Emilia) i figli Lorenzo Zeus, cinque anni, e Kim, nati dal matrimonio con Andrea Benatti. Lo ha deciso oggi il Tribunale di Mantova con il giudice per le indagini preliminari Matteo Grimaldi. La donna dovrà rimanere ricoverata per dieci anni in una rems, l’ex ospedale psichiatrico giudiziario. Attualmente si trova rinchiusa nella rems di Castiglione delle Stiviere.

Antonella Barbieri (foto dal profilo Facebook)
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *