Cani reclusi e maltrattati, fermiamo il business: una serata al Cristallo col veterinario Catellani

Giustizia per i nostri cani

Cani reclusi a Reggio Emilia. Passato e presente del dog business nella nostra città è il titolo della serata organizzata lunedì 20 maggio (ore 20) all’hotel Cristallo di Reggio Emilia da Marco Catellani, medico veterinario esperto in Comportamento animale e Pet therapy, candidato a Reggio nella lista di Forza Italia.

Marco Catellani con la sua labrador operatrice di Pet therapy

“Sono sempre più frequenti le segnalazioni di maltrattamento all’interno dei cani e di adozioni negate a potenziali affidatatari – spiega Catellani – Nonostante la legge preveda la massima trasparenza sui cani adottabili, le associazioni sono spesso abbandonate a un’assoluta autogestione e autocontrollo. Frequenti anche ii tentativi di abuso di professione Medico Veterinaria, maltrattamenti e omissioni. È intollerabile che la permanenza dei cani in canile possa rappresentare un business per tante associazioni anche di fama nazionale”, aggiunge Catellani. “Il mancato controllo delle sedi locali porta a creare diffidenza nelle medesime e a comprometterne il nome e la fiducia”.

La seconda parte della serata all’hotl Cristallo sarà dedicata alla corretta gestione del cane in città.

Per chi desidera fare segnalazioni può contattare il seguente indirizzo email


giustiziapericanireggioemilia@gmail.com

Condividi

Una risposta a 1

  1. Zen Rispondi

    16/05/2019 alle 14:17

    DENUNCIATE SEMPRE!! E CHE I GIUDICI APPLICHINO LE LEGGI CONTRO I BASTARDI UMANI CHE MALTRATTANO GLI ANIMALI.
    Anche un cane ‘bastardo’ spesse volte è mille volte meglio di qualsiasi umano con una seppur minima predisposizione all’amore incondizionato.
    RISPETTO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *