Pilomat-disastro: minibus bloccati uno di fronte all’altro

27/4/2019 – Lo hanno subito bollato come “Mezzogiorno di pilomat”. Era solo un po’ più tardi, le 13,44 di oggi, quando un cittadino ha immortalato due minibus nel centro di Reggio bloccati l’uno di fronte all’altro da un dissuasore immobile, proprio come in una scena western. Certamente il Comune troverà una spiegazione, ma è l’ennesima conferma che la trincea di pilomat che circonda l’esagono si è rivelata un affare sbagliato. Fra l’altro dopo soli tre mesi si devono spendere quindicimila euro per manutenzioni straordinarie.

Minibus bloccati dal pilomat in via Emilia

Le immagini sono arrivate alla candidata sindaca Rossella Ognibene che ha diffuso una dichiarazione con i candidati consiglieri Enrico Fanticini e Luciano Manicone: ” Abbiamo sempre detto e diremo sì alla pedonalizzazione, ricchezza e valore aggiunto per un centro e un commercio vivibile , ma il sistema Vecchi dei pilomat, va rivisto e fatto funzionare secondo standard di qualità e garentendo anche un centro con pieno accesso ai disabili eliminando ogni barriera architettonica. Altrimenti ci ritroveremo ancora scene come quelle scattate alle 13.44 odierne da una residente che ci ha contattato e inviato l’immagine. Scene da “Mezzogiorno di Pilomat” con due Minibus fermi uno di fronte all’altro in un duello “pilomattesco” dal sapore western”.
. Da parte sua il candidato sindaco del centro destra Roberto Salati ha già dichiarato che, se sarà eletto, uno dei primi provvedimenti sarà proprio l’eliminazione dei pilomat.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *