Lettera del vescovo Camisasca sul celibato dei preti: sarà letta durante la Messa Crismale
E nell’omelia richiamo all’obbedienza del clero

17/4/2019 – La Santa Messa Crismale presieduta in Cattedrale dal vescovo di Reggio Emilia Massimo Camisasca, Giovedì 18 aprile alle 9,30, aprirà i riti della Pasqua. La Messa Crismale è così chiamata perché in essa il Vescovo benedice il Crisma, olio d’olivo con balsamo profumato, per i sacramenti di Battesimo, Cresima, Ordine, oltre che gli Oli per i catecumeni e gli infermi.

 

Il vescovo Massimo Camisasca

Nel corso della celebrazione, alla quale sarà presente tutto il clero diocesano, il vescovo pronuncerà un’omelia con riflessioni particolari sul peso del ministero presbiteriale e sulla sua rigenerazione, nonchè sul valore dell’obbedienza e la comunione tra i sacerdoti. Inoltre sarà resa pubblica la lettera di monsignor Camisasca sul tema del celibato, di cui si dibatte molto all’interno della Chiesa reggiana. La Messa Crismale sarà anche in diretta streaming su youtube attraverso il sito diocesano www.diocesi.re.it.

Sempre nel Giovedì Santo, alle 18.30 in cattedrale, il vescovo aprirà le celebrazioni del Triduo Pasquale con la Messa in Coena Domini.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *