Europee, Sabrina Pignedoli
capolista dei 5 Stelle nel Nord Est

12/4/2019 – Sabrina Pignedoli verso il Parlamento Europeo: la giornalista reggiana, autrice di un libro sull’inchiesta Aemilia e la ndrangheta a Reggio, consulente della Commissione parlamentare antimafia, sarà la capolista dei 5 Stelle alle elezioni europee nella Circoscrizione Nord Est. L’annuncio con un’ intervista di Pignedoli a Gian Luigi Capurso sulla Stampa di oggi. La giornalista farà la campagna elettorale insieme ad Alessandra Guatteri, altra reggiana sulla via di Strasburgo per M5S. La Stampa scrive che la scelta di Di Maio di candidare Pignedoli come capolista, in una circoscrizione in cui i 5 stelle sono stretti tra il Pd dell’Emilia e la forza debordante della Lega , “ha sollevato perplessità all’interno del partito, dove molti chiedono di veder riconosciuto l’impegno degli europarlamentari uscenti”.

Sabrina Pignedoli

“Credo che Di Maio abbia apprezzato il mio impegno da giornalista, per le inchieste sul radicamento della criminalità organizzata al nord. Mi sono occupata dell’operazione Aemilia – ha dichiarato Pignedoli alla Stampa di Torino- sulla presenza della ndrangheta in Emilia Romagna, con propaggini anche in Lombardia e in Veneto. Per questo di recente sono diventata anche consulente della Commissione antimafia.

Alla domanda “culturalmente da che parte sta? Destra, sinistra, o crede anche lei che siano categorie sorpassate?”, Pignedoli risponde: “Credo che i valori della Resistenza non possano essere messi in discussione. Detto questo, mi chiedo poi dove sia finita la sinistra nel feudo rosso. Tra fusioni, alleanza e mancanza di alternativa nelle amministrazioni locali, ha perso la sua identità e l’interesse ad occuparsi delle problematiche reali delle persone. Per cui credo che sia anacronistico, ormai, parlare di destra e sinistra”.

Condividi

6 risposte a Europee, Sabrina Pignedoli
capolista dei 5 Stelle nel Nord Est

  1. Mario Guidetti - consigliere regionale Ordine dei Giornalisti Rispondi

    12/04/2019 alle 12:34

    Sabrina, Benemerita fra le Mille Donne per l’italia (Associazione Garibaldina) è donna e giornalista di valore dalla schiena diritta.
    Saprà farsi valere – è una garanzia per tutti

  2. Fausto Poli Rispondi

    12/04/2019 alle 14:07

    Beh, come giornalista l’ ho piu’ volte letta e apprezzata. Purtroppo la realta’ che descrive e’ radicata. Quando scrive lo fa senza paura.

  3. Sorellina Rispondi

    13/04/2019 alle 08:11

    Le donne (alcune) forse ancora possono salvare qualcosa che gli uomini hanno radicalmente ‘partorito’ o ‘abortito’ in questo mondaccio zozzo.

    Buon lavoro.

    • renato cattaruzzi Rispondi

      07/05/2019 alle 18:50

      ilmondo si dovrebbe principalmente dividere tra persone oneste e disoneste

  4. Pierluigi Romagnoli Rispondi

    19/04/2019 alle 21:46

    BUONGIORNO GENTILE SIGNORA,
    SONO IN PENSIONE DAL 31.8.2017, VOLEVO CONOSCERE LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL TFR, LA TEMPISTICA e quale sarà il suo impegno come candidato capolista del M5S al fine di risolvere questa nefandezza che sotto descrivo.
    Infatti mi risulta che

    la Legge di stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013, n. 147, art. 1, commi 484 e 485),
    prevede che l’erogazione del TFR non avverrà prima di 12 mesi per cessazione del rapporto di lavoro avvenuta per raggiungimento dei limiti di età o di servizio e non prima di 24 mesi dalla cessazione per tutti gli altri casi (dimissioni volontarie con o senza diritto a pensione, licenziamento, destituzione dall’impiego ecc.) (tra i 24 e i 27 mesi).
    Fra pochi mesi saranno passati 24 mesi, sono invalido (C03) (ex prof. di liceo per 43 anni) e sembra che nemmeno al 30.9.2019 potrò avere il MIO tfr, ma solamente una quota parte.
    Sono indignato, pensionato con quota 106!!!!!!! e reclamo il mio diritto di percepire quanto lo Stato italiano mi deve (decine di migliaia di euro) in quanto maturato versando negli anni tutti i contributi dovuti.

    Ringrazio per l’attenzione
    ex prof. Pierluigi Romagnoli

  5. Fervari Mario Rispondi

    22/05/2019 alle 08:29

    ONESTA’,ONESTA’,ONESTA’…COME IL 4 MARZO 2018 X POLITICHE..IDEM X EU! PERCHE’L’ONESTA’,ANNIENTA LE MAFIE..STRONCA LA CORRUZIONE..IMPEDISE SPRECHI E INCOMTETENZE!AVANTI COSI!!.MARIO.M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *