Albanese ricercato internazionale arrestato dai carabinieri a Brescello

1/4/2019 – In fuga dal Paese delle aquile dove era stato condannato come “vampiro” del gasolio, un albanese di 40 anni ricercato a livello internazionale da quasi 4 anni è stato localizzato e arrestato sabato pomeriggio dai carabinieri a Brescello.

I militari hanno dato esecuzione a un ordine di arresto provvisorio ai fini estradizionali verso l’Albania: l’uomo, ex guardia giurata, era inseguito da mandato di arresto emesso in data 17 giugno 2015 dal Tribunale di Fier per furto, reato per il quale è stato condannato alla pena di un anno. Dal tardo pomeriggio si trova in carcere nella Casa Circondariale di via Settembrini a Reggio in attesa di essere consegnato alle Autorità di Polizia dell’Albania. Secondo la documentazione in possesso ai Carabinieri della stazione di Brescello,, il ricercato nel maggio del 2013, quando viveva in Albania, si è reso responsabile del reato di furto. Approfittando del suo incarico di guardia notturna, aveva rubato 230 litri di petrolio da un pozzo di un’azienda.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *