Parmigiano Reggiano, il cda lima e approva gli aumenti di compensi e gettoni di presenza

B

4/3/2019 – Il consiglio di amministrazione del consorzio Parmigiano reggiano, nella sua ultima riunione, ha rivisto al ribasso le proposte di (forti) aumenti dei gettoni di presenza e dei compensi spettanti ai vertici consortili, proposte formulate dal comitato esecutivo. Si tratta comunque di aumenti cospicui, che saranno sottoposti all’assemblea generale di aprile a Parma. Per i gettoni di presenza delle riunion del cda, delle commissioni e del comitato esecutivo è previsto il raddoppio da 100 a 200 euro.

La sede del Consorzio parmigiano reggiano

Ecco di seguito le proposte “limate” dal Cda.

Compensi – Presidente Consorzio da 25 a 60milaeuro (+35milaeuro, +140%). Il comitato esecutivo aveva proposto 90 mila euro l’anno.

Vicepresidente vicario da 6 mila 200 a 20 milaeuro (+13,8milaeuro, +220%).

Membri del Comitato Esecutivo (importo unico e comprensivo delle eventuali ulteriori cariche di vice presente consorzio e/o presidente di sezione) da 6 mkila 200 a 15 mila euro (+8,8 mila euro, +140%). I componenti del comitato esecutivo sono 10.

GETTONI di PRESENZA per ogni riunione

A) di consiglio, di c. esecutivo, di gruppi di lavoro da 100 a 200 euro ( +100%);

B) – di consiglio di sezione da 55 a 100euro (+45euro, +80%).

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *