Forza Italia vintage in marcia verso Luca Vecchi
Cena semisegreta con Cataliotti, Terenziani, Guidetti, Immovilli e Baldrati

di Pierluigi Ghiggini

27/02/2019 – Forza Italia “vintage” è in marcia di avvicinamento verso Luca Vecchi. Il salto della quaglia, nel panorama politico reggiano, non ha precedenti. Alcuni esponenti ed ex esponenti storici del partito azzurro, che non nascondono la loro delusione per la candidatura Salati, stanno ragionando sulla partecipazione a una lista di ispirazione centrista a sostegno del sindaco di Reggio ricandidato.

L’avvocato Liborio Cataliotti

Si sa che dopo abboccamenti con esponenti del centro sinistra e con lo stesso Vecchi, ieri sera si sono ritrovati a cena l’avvocato Liborio Cataliotti, l’imprenditore del parmigiano reggiano Claudio Guidetti, la presidente di Confedilizia Reggio Anna Maria Terenziani, Cristian Immovilli, Vittorio Baldrati ed altri di Forza Italia e dintorni. Esclusa la presentazione di una lista ad hoc nella coalizione Vecchi, si discute sulla partecipazione a una formazione di appoggio come SvoltaRe, la lista fondata da Vanda Giampaoli e ora portata avanti dal marito Roberto Rabitti. Interpellato in proposito, Liborio Cataliotti, che è stato consigliere comunale e coordinatore provinciale di Forza Italia precisa che non intende correre in queste elezioni né impegnarsi in campagna elettorale, anche per i numerosi impegni di lavoro, ma per gli altri – dice a Reggio Report – “non posso nè confermare nè smentire”.

Anna Maria Terenziani

Anche Claudio Guidetti, ex capogruppo in provincia, già nella direzione nazionale, ma uscito da Forza Italia nel 2009 insieme alla scomparsa Vanda Giampaoli, difficilmente potrebbe accettare di correre in prima persona, anche lui per ragioni di lavoro.

Ma un fatto è certo: la riflessione è in fase avanzata, l’orientamento è per la partecipazione a una lista con candidati qualificati e possibilmente insieme ad altri esponenti del mondo cattolico centrista. Un mondo che preme per la candidatura come capolista del direttore di Ifoa Lonardoni, il quale però è sempre più orientato a sfilarsi dalla partita, anche in ragione della distanza con Vecchi e il centro sinistra sui temi cruciali della famiglia e del gender.

Claudio Guidetti
Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. paola Rispondi

    28/02/2019 alle 12:15

    il pd è messo così male nei sondaggi? più poltrone per tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *