Ditegli chi era Nonna Abelarda: diventa un boomerang
il sessismo di De Lucia contro la candidata Ognibene

5/2/2019 – Sarà la mitica Nonna Abelarda, il fumetto per bambini più riuscito del Novecento italiano insieme a Cocco Bill, a governare Reggio? Chi ricorda per ragioni d’età il personaggio ideato nel 1955 dal grande Giovan Battista Carpi, non può avere dubbi sul fatto che la vecchietta terribile sarebbe capace di  rivoltare la città come un calzino.

Evidentemente tutto questo non lo sa il  consigliere Pd Dario De Lucia, che si è prodotto nell’ennesimo tentativo di dileggio degli avversari politici. Oggi su Facebook ha lanciato il suo rantolo di guerra: “Per prima cosa nei prossimi mesi dobbiamo sconfiggere a Reggio Emilia il Vacchi de’ Noaltri e Nonna Belarda“.

Il Vacchi de Noantri sarebbe il candidato del centro destra Roberto Salati (il quale ringrazia, perchè vorrebbe averli i quattrini di Vacchi)  mentre Nonna Belarda, con la storpiatura del nome derivante da ignoranza, sarebbe l’avvocato Rossella Ognibene candidato sindaco del Cinque Stelle e assai temuta dal sindaco uscente Vecchi.

Il consigliere Pd Dario De Lucia (foto da Facebook)

La Ognibene,  ragazza garbata che ama gli animali, ha replicato con spirito dichiarando che d’ora in poi Nonna Abelarda diventerà la sua mascotte e asfaltando col sorriso il sindacalista Cgil, consigliere Pd e revisore dei conti di Arcigay Dario De Lucia. Il quale tuttavia ha dato una brutta prova di sessismo che, ancora una volta, lo colloca in poltronissima tra gli insultatori seriali dei social network.

L’avvocata Rossella Ognibene

Ma gustiamoci la replica della candidata Rossella Ognibene, corredata da alcune copertine dei giornalini di Nonna Abelarda postate su Facebook, e che da sole valgono un programma elettorale. 

NONNA ABELARDA AUGURA OGNIBENE A REGGIO! #ognibeneperreggio

“Ringrazio di cuore Dario ‘pastafariano’ De Lucia, futuro consigliere comunale d’opposizione Pd alla Giunta ‘giallo-granata’ del Movimento 5 Stelle. Il consigliere Pd noto per celebrare matrimoni pastafariani con tanto di scolapasta nella Sala dove nacque il primo Tricolore, denota pero’ una certa ignoranza in materia fumettistica.

Si chiama “Nonna Abelarda”, non Belarda. E gli anziani come i giovani sono una grande una risorsa della città”.
Aggiunge Ognibene: “Non sono nonna e non ho l’età per esserlo, ma ‘Nonna belarda’ è un vero e proprio idolo e da oggi sarà la mia mascotte!
Una nonnina terribile che risolve ogni problema contro tutto e tutti ed augura Ognibene a Reggio!”

Infine la passerella di vignette ” della leggendaria Nonna Abelarda e del caro Soldino che dedico al futuro consigliere comunale d’opposizione Pd De Lucia augurandogli…Ognibene.

1) Nonna Abelarda rimuove e fluidifica il traffico automobilistico
2) Nonna Abelarda salva un’area verde dalla cementificazione delle giunte Delrio-Vecchi
3)Nonna Abelarda promuove i bus gratuiti nei mesi con l’aria più inquinata.
4) Nonna Abelarda a caccia di ‘ndranghetisti e criminali che infestano la città di Reggio
5)Nonna Abelarda insegna ai piu’ piccoli a muoversi in bicicletta per la città di Reggio”.

Il boomerang, politicamente parlando, è servito.

Condividi

7 risposte a Ditegli chi era Nonna Abelarda: diventa un boomerang
il sessismo di De Lucia contro la candidata Ognibene

  1. Lorenzo Rispondi

    06/02/2019 alle 06:28

    Game, set, match per Rossella Ognibene !!!

  2. PEDRAZZOLI GIOACCHINO Rispondi

    06/02/2019 alle 09:13

    Geniale !

  3. janvier Rispondi

    06/02/2019 alle 09:24

    Il De Lucia rappresenta il culturame di diversi che chi ci amministrano da tempo : superficialità e sparate grossolane, tipica presunzione di diversi politici di casa nostra.

  4. Paolo Rispondi

    06/02/2019 alle 12:26

    Fankulo de lucia

  5. Lalla 68 Rispondi

    06/02/2019 alle 12:35

    De Lucia è un mito, ogni volta che apre bocca il pd reggiano perde 50 elettori! Ti prego Dario , parla ancora ! Fallo per Reggio Emilia!

  6. L'Eretico Rispondi

    06/02/2019 alle 12:48

    De Lucia è il miglior alleato dell’opposizione. Ogni suo intervento aumenta l’elettorato degli altri partiti. In ogni caso tra Ognibene e De Lucia opto per l avvocato, senza ombra di dubbio.

  7. Manuela Rispondi

    07/02/2019 alle 11:52

    Spero che Vecchi con il fido architetto magnani già cugino di Delrio…Non ci sia più a giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *