Discarica abusiva ad Albinea: area sequestrata, denunciato imprenditore edile

Un imprenditore del settore edilizio che abita a Reggio è finito nei guai per aver realizzato in un area privata del comune di Albinea, una discarica non autorizzata costituita da cumuli di rifiuti, in prevalenza scarti edili, depositati in modo incontrollato. Con l’accusa di gestione illecita di rifiuti i carabinieri forestali di Viano hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un cinquantenne che aveva in uso l’area interamente sottoposta a sequestro.

Il blitz nell’area, situata nel territorio di Albinea nell’area della ditta di cui è titolare l’indagato, è avvenuto l’altra mattina, con il sequestodi un terrenodi 300 metri quadrati In effetti gli operanti nel corso dei controlli hanno accertato in un area di oltre 300 metri quadrati coperto da due cumuli di rifiuti costituiti prevalentemente da materiale edile.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *